teatro_dei_burattini2Ringrazio tutti i lettori per l’interessamento alla mia nota sulla politica locale, apprezzo ciò che ha scritto Claudio perchè ha detto delle cose assolutamente vere circa il business dei CORSI DI FORMAZIONE è un argomento scottante che tratteremo prossimamente… sia chiaro scottante non per il sottoscritto o per la nostra redazione, ma per chi gestisce questi corsi poichè altro non fanno che creare ore di ricreazione tra i partecipanti…

Qualcuno sa quanto guadagna chi organizza questi corsi?

Quanto pagano i professori per ogni ora di lezione?

E quanto eroga la Regione ai cosiddetti Enti di formazione?

Pochi lo sanno e presto vi aggiorneremo sulle cifre che girano intorno a questi corsi.

Parleremo anche dei professori, alcuni anche con la doppia veste di organizzatori, che mettono la loro bella firmetta e si vanno a fare i ca…i loro fregandosene dei ragazzi che frequentano il corso magari avendo l’illusione di apprendere qualcosa …ma a chi sta dietro la cattedra importa poco visto che lo stipendio, se così lo vogliamo chiamare, lo prende lo stesso…ebbene si…il nostro amico Claudio ha innescato la miccia su un argomento molto, molto, ampio che non posso chiarire adeguatamente in poche righe…come promesso ci tornerò su facendo un reportage molto dettagliato su chi c’è dietro a tutto ciò.

Adesso volevo ritornare su ciò che sta accadendo nella nostra amata Canicattì…è vero qualcuno di orientamento politico vicino al MSI è stato propositivo ai tempi dei COMMISSARI, ringrazio Peppe per avermelo fatto ricordare e ricordo a me stesso che il sottoscritto è stato uno dei pochi che ha dato ampio spazio, tramite le colonne del quotidiano LA SICILIA e tramite servizi televisivi  trasmessi su TELE STUDIO 98,  alle proposte fatte ai Commissari da alcuni  esponenti del MSI che però nessuno ha ascoltato…e ritorniamo sempre sullo stesso punto, nessuno li ha ascoltati perchè di giochi di potere allora se ne potevano fare ben pochi.

Non vorrei ripetermi ritornando a dire che le pessime condizioni in cui si trova la città non sono attribuibili ad una sola persona….come fa notare Claudio cosa hanno fatto i politici provinciali, regionali e nazionali?

Volete sapere cosa…PASSERELLE…ecco cosa hanno fatto …promesse, scambi di favori e qualche piccolo lavoretto dato a “lu scacciatu di turnu” ,  con la speranza che alle prossime elezioni faccia per bene il portaborse o l’attacchino di manifesti RIGOROSAMENTE ABUSIVI perchè prima in campagna elettorale si parla di legalità, di trasparenza, e poi di notte si mandano gli scagnozzi a tappezzare la città in zone vietate.

Ma a parte questo, ciò che è grave è il fatto che tutti ci lamentiamo, nel mucchio mi ci metto anche io, ma di concreto quando si vota facciamo ben poco…cari amici, cari lettori e cari concittadini …alle prossime elezioni seguite il consiglio di Claudio, tirate fuori le PALLE e il voto datelo a chi dimostra di avere dei programmi seri e non a chi vi fa la promessa di qualcosa…diffidate da questa gente che per anni ha fatto il buono e il cattivo tempo, prima ha detto nero e subito dopo bianco, gente senza dignità che dovrebbe avere il coraggio di fare un passo indietro e provare un senso di vergogna quando legge il proprio nome sulle liste elettorali.

Adesso qualcuno si starà chiedendo ma con chi ce l’ha il nostro  amico giornalista?

Volete sapere con chi ce l’ho? Ce l’ho con chi parla ma non agisce; ce l’ho con chi si erge a salvatore della patria dimenticando di avere un passato politico mediocre; ce l’ho con chi sa solo lanciare accuse, criticare chi gestisce la cosa pubblica perchè ha dato un contributo a questa o a quella associazione dimenticando che magari, in passate legislature, grazie alla qualifica di assessore, il contributo lo ha fatto arrivare a figli, parenti o persone a lui vicine. Per ovvi motivi in questa sede non farò nomi, ma sono sicuro che il messaggio arriverà a chi la coscienza di sicuro non ce l’ha limpida.

A questa gente chiedo di rivedere la propria linea politica perchè il peggior errore è quello di non correggersi ….con la speranza che questi articoli siano da stimolo per un’azione politica degna di essere chiamata tale.

Con affetto Davide.