Notizie | Commenti | E-mail / 07:29
                    








Canicattì, politica o teatrino?

Scritto da il 28 agosto 2009, alle 02:41 | archiviato in Fil di ferro, Photo Gallery, Politica, Politica Canicattì. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

teatro_dei_burattini2Ringrazio tutti i lettori per l’interessamento alla mia nota sulla politica locale, apprezzo ciò che ha scritto Claudio perchè ha detto delle cose assolutamente vere circa il business dei CORSI DI FORMAZIONE è un argomento scottante che tratteremo prossimamente… sia chiaro scottante non per il sottoscritto o per la nostra redazione, ma per chi gestisce questi corsi poichè altro non fanno che creare ore di ricreazione tra i partecipanti…

Qualcuno sa quanto guadagna chi organizza questi corsi?

Quanto pagano i professori per ogni ora di lezione?

E quanto eroga la Regione ai cosiddetti Enti di formazione?

Pochi lo sanno e presto vi aggiorneremo sulle cifre che girano intorno a questi corsi.

Parleremo anche dei professori, alcuni anche con la doppia veste di organizzatori, che mettono la loro bella firmetta e si vanno a fare i ca…i loro fregandosene dei ragazzi che frequentano il corso magari avendo l’illusione di apprendere qualcosa …ma a chi sta dietro la cattedra importa poco visto che lo stipendio, se così lo vogliamo chiamare, lo prende lo stesso…ebbene si…il nostro amico Claudio ha innescato la miccia su un argomento molto, molto, ampio che non posso chiarire adeguatamente in poche righe…come promesso ci tornerò su facendo un reportage molto dettagliato su chi c’è dietro a tutto ciò.

Adesso volevo ritornare su ciò che sta accadendo nella nostra amata Canicattì…è vero qualcuno di orientamento politico vicino al MSI è stato propositivo ai tempi dei COMMISSARI, ringrazio Peppe per avermelo fatto ricordare e ricordo a me stesso che il sottoscritto è stato uno dei pochi che ha dato ampio spazio, tramite le colonne del quotidiano LA SICILIA e tramite servizi televisivi  trasmessi su TELE STUDIO 98,  alle proposte fatte ai Commissari da alcuni  esponenti del MSI che però nessuno ha ascoltato…e ritorniamo sempre sullo stesso punto, nessuno li ha ascoltati perchè di giochi di potere allora se ne potevano fare ben pochi.

Non vorrei ripetermi ritornando a dire che le pessime condizioni in cui si trova la città non sono attribuibili ad una sola persona….come fa notare Claudio cosa hanno fatto i politici provinciali, regionali e nazionali?

Volete sapere cosa…PASSERELLE…ecco cosa hanno fatto …promesse, scambi di favori e qualche piccolo lavoretto dato a “lu scacciatu di turnu” ,  con la speranza che alle prossime elezioni faccia per bene il portaborse o l’attacchino di manifesti RIGOROSAMENTE ABUSIVI perchè prima in campagna elettorale si parla di legalità, di trasparenza, e poi di notte si mandano gli scagnozzi a tappezzare la città in zone vietate.

Ma a parte questo, ciò che è grave è il fatto che tutti ci lamentiamo, nel mucchio mi ci metto anche io, ma di concreto quando si vota facciamo ben poco…cari amici, cari lettori e cari concittadini …alle prossime elezioni seguite il consiglio di Claudio, tirate fuori le PALLE e il voto datelo a chi dimostra di avere dei programmi seri e non a chi vi fa la promessa di qualcosa…diffidate da questa gente che per anni ha fatto il buono e il cattivo tempo, prima ha detto nero e subito dopo bianco, gente senza dignità che dovrebbe avere il coraggio di fare un passo indietro e provare un senso di vergogna quando legge il proprio nome sulle liste elettorali.

Adesso qualcuno si starà chiedendo ma con chi ce l’ha il nostro  amico giornalista?

Volete sapere con chi ce l’ho? Ce l’ho con chi parla ma non agisce; ce l’ho con chi si erge a salvatore della patria dimenticando di avere un passato politico mediocre; ce l’ho con chi sa solo lanciare accuse, criticare chi gestisce la cosa pubblica perchè ha dato un contributo a questa o a quella associazione dimenticando che magari, in passate legislature, grazie alla qualifica di assessore, il contributo lo ha fatto arrivare a figli, parenti o persone a lui vicine. Per ovvi motivi in questa sede non farò nomi, ma sono sicuro che il messaggio arriverà a chi la coscienza di sicuro non ce l’ha limpida.

A questa gente chiedo di rivedere la propria linea politica perchè il peggior errore è quello di non correggersi ….con la speranza che questi articoli siano da stimolo per un’azione politica degna di essere chiamata tale.

Con affetto Davide.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



23 Risposte per “Canicattì, politica o teatrino?”

  1. CLAUDIO ha detto:

    Gent.mo Dott. Di Fazio, sono lusingato per l’attenzione che Lei ha mostrato nei confronti del mio commento…all’articolo ” Canicattì chi salverà questa città”? ma devo dire che il vero plauso va a Lei ed alle sue intelligenti iniziative editoriali promosse all’interno di questa testata giornalistica.
    Mi creda, non ho particolari motivi per prendermela con qualcuno in particolare, ne ho esigenze personali da soddisfare o, peggio, delusioni ricevute per aspettative tradite dalla c.d. ” Politica”. Quello che mi fa particolare rabbia è semplicemente l’utilizzo barbaro che si fà delle coscienze della povera gente manipolata e addomesticata al solo fine di raggiungere fini personali molto spesso legati al potere ed alla avidità.
    Questo mi fà incazzare ? scusi la volgarità. Mi arrabbio nel sapere di interi nuclei familiari della notra città che vivono a stento con 500/700 euro al mese elargiti come elemosina da questo o quel mediocre uomo politico attraverso, per es. qualche picola partecipazione al fatidico ” corso di formazione “.
    Mi arrabbio nel vedere e sopportare che ci sia gente nella nostra città che non ha mai lavorato un giorno e che invece si erge a classe dirigente e, magari, si candida alla ” Regione ” o alla ” Provincia ” con la pretesa di potere contribuire al miglioramento delle sorti economiche e sociali della nostra comunità. Ma perchè? Che dubbio abbiamo nel pensare che costoro, non avendo realizzato granchè nella loro vita, professionale, lavorativa e quiant’altro, decidano di campare alle spalle di gente bisognosa attraverso il più vile dei ricatti. E’ vero la politica è una attività impegnativa, ma dovremmo avere il coraggio di scegliere gente che ha dimostrato prima di presentarsi al popolo …il proprio valore come uomo, come padre, come lavoratrore etccc…invece no….votiamolo che è molto vicino all’On……! votiamolo è una brava persona non manca mai ai funerali!…votiamolo mi ha promesso che si interesserà? votiamolo perchè è sempre presente ad ogni sagra o festa di paese ! (e magari è in gamba perchè alla vasta fa arrivare il contributo pubblico di 10 e con qualche piccolo stratagemma se ne spendono in realtà 5)…votiamolo perchè almeno se vado a trovarlo è dispoinibile e mi ascolta (proponendomi in un modo o in un altro di seguirlo fedelmente per anni e poi solo dopo la prova di fedeltà assoluta potrei ottenere qualcosa….ovviamente bene inteso, sempre se rieletto!!!! si, dice la gente ma in ogni caso che alternativa abbiamo??? ma secondo voi questo giustifica la scelta di ffidare le nostre sorti e le sorti dei nostri figli ad una banda di “bastardi ” ovviamente tutti insieme ” destra e sinistra “. Mi ha fatto piacere leggere dei commissari, ma sopratutto, il richiamo alle opere progettate e promosse dall’allora Sindaco Cammalleri. Quello si è un uomo perbene, una persona degna che ha dedicato la sua vita alla sua famiglia ed alla comunicatà cittadina. Qualcunoi in questa città ha dei dubbi si Carmelo Cammalleri? penso proprio di no! cosa era ed è lui e la sua famiglia? come mai si è impegnato in politica? cosa ha lucrato lui e la sua famiglia a seguito dell’impegno pubblico?? quale sfarzo, quale esagerazione, quale pugno nello stomaco ci sentiamo arrivare per l’operato di quest’uomo? allora se qualcuno dovesse daccordo con me….propongo da subito una pagina su facebook ” gli amici di Carmelo Cammalleri” ovviamente non per proporlo a qualcosa ma per dire ai nostri cittadini lo stile e le qualità che a nostro avviso dovrebbe avere un uomo che si candida a gestire la cosaa pubblica!!! bene inteso poco importa il colore politico…ma che abbia la dignità e la intelligenza per esempio, ovviamente senza carettere di esaustività, di lu ” Zi Carmelino Cammalleri “

  2. PAOLO ha detto:

    viva Carmelo Cammalleri persone onesta e integerrima.
    abbasso GRANITA FRADICIA.

  3. ENZO ha detto:

    Ci vorrebbero tanti Carmelo Cammalleri a Canicatti’, e non tanti
    pseudo On. o Sindaci.
    Complimenti a Carmelo Cammalleri.

  4. VINCENZO ha detto:

    i pseudo onorevoli sono quelli che nonostante siano senza nulla si
    continuano a farsi chiamare onorevole; ANZI ANCORA PEGGIO SI AUTO-OSANNANO CHIAMANDOSI “IO SONO L’ONOREVOLE…”
    fanno come napoleone bonaparte.
    napoleone bonaparte quando si ritiro’ (DOPO ESSERE STATO SCONFITTO )nell’isola di caprera si faceva chiamare imperatore.
    altro che GRANITA FRADICIA caro Paolo…………..
    che vergogna !!! come e’ caduta in basso Canicatti’.

  5. Calogero ha detto:

    Innanzitutto caro Vincenzo Onorevoli si ci nasce, qualche dubbio sulla tua persona se sia onorevole o meno chiaramente nasce, ed a dire il vero, si ha la certezza che tu ne lo sei nato ne mai lo dventerai!!!!!!!! ti consiglio di sfogare le tue frustazioni con altri metodi che probabilmente ti possano appagare di piu’ che scrivere fesserie anonime….. se non riesci a sfogarti ti consiglio di farti visitare da uno psicologo…………………

  6. DAVIDE DIFAZIO ha detto:

    Cari lettori, spero che il nostro forum, mirato a creare nuove iniziative e proposte concrete per migliorare la nostra città, non trascenda nella rissa che di sicuro non porta lontano. Sicuri della vostra collaborazione vi auguro una buona lettura. Davide Difazio

  7. VINCENZO ha detto:

    caro “”vincenzo” …lo sai chi e’ frustrato ??

    1) E’ FRUSTRATOCHI SI FA’ CHIAMARE ONOREVOLE SENZA CHE LO SIA
    2) E’ FRUSTRATO CHI HA IL DELIRIO DI ONNIPOTENZA PER COPRIRE
    LE SUE INETTITUDINI E LE SUE INCAPACITA’ PROFESSIONALI
    3) E’ FRUSTRATO CHI NON HA MAI LAVORATO IN VITA SUA E SI BUTTA
    IN POLITICA COME UNICA CHANCE PER POTERE LUCRARE DENARO
    SULLE CASSE PUBBLICHE
    4) E’ FRUSTRATO CHI CAPENDO CHE NON HA NESSUNA CAPACITA’
    LAVORATIVE E PROFESSIONALI DOPO CHE LE HA PROVATE TUTTE
    ……. IN TARDA ETA’ TROVA “L’ACCASAMENTO ” PER…..GRAZIA RICEVUTA

    5) E’ FRUSTRATO CHI OSTENTA SAPIENZA PER COPRIRE LE SUE
    MASTODONTICHE LACUNE PERSONALI E PROFESSIONALI ERGENDOSI
    A GIUDICE DELLA SOCIETA’

    e per finire caro “”””vincenzo””” qualche dubbio MI VIENE SU CHI TU IN EFFETTI SIA VISTO CHE “” ONOREVOLI SI NASCE”” !!! E QUINDI
    ti consiglio di sfogare le tue frustazioni con altri metodi che probabilmente ti possano appagare di piu’ che scrivere fesserie anonime….. se non riesci a sfogarti ti consiglio di farti visitare da uno psicologo…………………

  8. Alessio ha detto:

    Bello e rincuorante leggere questa indignazione finalmente.
    Poi pero’, nel 2006 , una persona, di cui tutti sappiamo, divento’ CONSIGLIERE REGIONALE ( nel 2008 ci riprovo’ ma niente) , con quali meriti sbaraglio’ tutti non si capisce pero’ come.
    Se siete cosi puri e duri come scrivete, abbiate il coraggio di farvi i nemici, e dire di no a chi vi chiede il voto , ovviamente se non siete convinti a votarlo o se avete dubbi sulla sua persona.

  9. Luigi Di Gioia ha detto:

    Ma gli interventi nei forum non dovrebbero essere di tipo costruttivo? Non dovrebbero servire a creare un movimento di opinioni che miri a migliorare la situazione canicattinese? Leggendo questi interventi capisco perché i canicattinesi hanno scelto uomini come Vincenzo Corbo come Sindaco ed è rappresentata da questa classe politica. Se il fare politica canicattinese è fatto di insulti e sfoghi infantili significa che Canicattì è una città senza futuro. Aspetto proposte concrete e un piano di discussioni più elevato fatto da persone civili e seri, senza queste premesse anche questo forum e solo spazzatura. Mi dispiace perché è la riprova che i canicattinesi sono autodistruttivi e che preferirebbero affogare nel fango piuttosto che organizzarsi e migliorare la propria condizione. Alla luce di questi commenti, dico proprio che ci meritiamo questa classe politica perché rispecchia in pieno la nullità dei canicattinesi. Spero di discutere in futuro con persone mature e capaci, e so che esistono anche a Canicattì, in attesa di questo miracolo, non commenterò più in un trogolo del genere.

  10. Antonio ha detto:

    Mi auguro che l’interessato non prenda visione dell’ingiurioso commento da te scritto che dimostra livore , invidia perchè meriteresti una querela per diffamazione.
    In politica avere degli avversari è normale, e ci sta, ma con il rispetto dovuto.
    Mai trascendere sul personale in tal caso è opportuno farsi conoscere è confrontarsi con il diretto interessato.
    Per la tua conoscenza t’informo che l’Onorevole, di cui tu parli e che non riesci a mandar giù, vive esclusivamente del suo lavoro creato, conquistato e realizzato con la sua capacità, caparbietà e soprattutto con sacrificio.
    Dopo aver conseguito la laurea, diversi master e specializzazioni è riuscito a coronare gli studi con il proprio lavoro a tempo indeterminato dando anche opportunità a tante altre persone.
    Sai l’intelligenza, le capacità di un uomo si evingono da quello che fa e dalla capacità di realizzare nela propria vita cose concrete e durature tutto il resto sono parole e invidia.
    Chissà se hai le stesse capacità, intelligenza, cultura, preparazione per raggiungere gli stessi traguardi?

  11. gio77 ha detto:

    Ragazzi, non portiamo avanti la cultura dell’offesa e dell’odio personale; grazie a questo nuovo portal, abbiamo la possibilità di far sentire la nostra voce, ed allora facciamola sentire in modo costruttivo, impegnandoci in prima persona nella crescita definitiva di questa città, cercando di impegnare le persone più brillanti e capaci del nostro territorio!!!

  12. DAVIDE DIFAZIO ha detto:

    Ragazzi vi invito ancora una volta ad usare questo forum in maniera costruttiva, Se qualcuno, onorevoli e non, ha agito male saranno i cittadini a capire le mancanze e decretarne la sconfitta alle prossime conpetizioni elettorali. Chi vuole denunciare fatti specifici, senza usare un linguaggio scurrile, che ben venga. L’invito che faccio è quello di prendere coscienza delle vostre potenzialità, uscite dalla mentalità di suddito per accedere a quella di cittadino come ha anche detto Salvatore Facciponti in un precedente messaggio….quando scrivete i commenti uscite dall’anonimato mi riferisco anche all’articolo di Antonio. Se l’interessato a cui lei fa riferimento prende visione dei commenti, non ha i margini giuridici per sporgere querela poichè il sottoscrtto insieme a tutta la redazione si accerta preventivamente che non ci siano offese personali ma uno scambio di opinioni costruttivo. Se qualcuno come il signor Vincenzo ha voluto esternare la propria oinione usando un linguaggio un pò più colorito, finchè non si trascende nell’offesa personale, nessuno gli tapperà la bocca. L’invito semmai è quello di raccontare episodi specifici senza generalizzare. Grazie dell’attenzione Davide Difazio.

  13. totò ha detto:

    Canicattì cari amici è sempre stata un teartino storicamente.solo che prima il puparo era solo uno e nessuno osava avvicinarsi,ora a pretendere quel posticino ve ne sono tanti,l’unica cosa che si sussegue sono solo i pupi che di tanto in tanto cambiano,passando da un puparo all’altro come se la loro mente si liberasse da una dipendenza pscologiga,quando si rendono conto di essere solo degli oggetti da manovrare fine della legislatura.
    Allora che si fà? non preoccupatevi altro giro altra corsa e vaiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

  14. Un cittadino qualunque ha detto:

    Caro Sig. Di Fazio mi spiace contraddirla in questo suo ultimo passaggio: è chiaro ed evidente che il suo più che un invito alla logica costruttiva è una forma come dire di dare un colpo alla botte ed uno al cerchio.
    Presto detto; gli interventi dei vari Paolo,Enzo,Vincenzo,Calogero e via di seguito NON SONO STATI PER NULLA VISIONATI NE DA LEI NE DALLA SUA REDAZIONE (i post sono pubblicati in tempo reale) quindi al suo dire ****Se l’interessato a cui lei fa riferimento prende visione dei commenti, non ha i margini giuridici per sporgere querela poiché il sottoscritto insieme a tutta la redazione si accerta preventivamente che non ci siano offese personali **** LASCIA IL TEMPO CHE TROVA !!!
    L’invito che le rivolgo da cittadino qualunque, è quello di dare più spazio ai numerosi ed importanti problemi che assillano la città in tutte le sue sfaccettature, se lei ci tiene come me e tanti altri cittadini onesti, e non a tenere bottega aperta a cani porci e galline pronti a lanciare linguaggi coloriti e forse di più…
    Spero che lei non me ne voglia per questa mia esternazione e soprattutto non la consideri di parte verso nessuno , facciamo si che questo forum sia oggetto di segnalazioni costruttive e non di infettive verso questo e quello come si legge nei precedenti.

  15. Gero Marsala ha detto:

    Salve Un cittadino qualunque,
    il sistema è predisposto a censurare le parolacce e non le opinioni che, anche se espresse in maniera cruda, rimangono libere.
    Inoltre come Lei saprà bene ogni commento anche se pseudoanonimo lascia traccia dell’IP nei nostri file di Log che sono sempre a disposizione di chi di competenza per eventuali azioni legali.
    Gero Marsala

  16. DAVIDE DIFAZIO ha detto:

    Caro lettore, così come anticipato dal nostro responsabile tecnico Gero Marsala, il sistema è impostato in maniera tale da censurare in modo automatico tutte le frasi contenenti offese, no sto qui a spiegarle il procedimento tecnico. Riguardo alla sua opinione circa il mio mio invito a dare un colpo alla botte e uno al cerchio, rispetto la sua opinione ma non la condivido. Ripeto che il mio obiettivo è quello di raggiungere delle proposte serie affinchè si possa migliorare la nostra città, questo però non vuol dire che io debba togliere spazio a chi esterna in maniera cruda le proprie opinioni. Apprezzo il suo intervento e la invito a continuare a leggerci ed a scrivere sul nostro portale anche uscendo dall’anonimato …grazie Davide Difazio.

  17. totò ha detto:

    Sarebbe bello se su questi forum a dare le risposte fossero direttamente i politici locali,anche perchè così facendo darebbero orecchio ai lo concittadini e magari potrebbero correggere gli eventuali errori.
    Sono sicuro che alcuni di loro abbiano letto le varie critiche che i loro compaesani gli fanno,ma sicuramente non vi è più sordo di chi non vuol sentire.
    Qualcuno questo modo di essere lo chiama diplomazia, io lo chiamo codardia perchè le promesse fatte in campagna elettorale è fin troppo facile farle,ora che sono sul campo di battaglia si nascondono.
    Invito il sig. sindaco ,gli assessori,i consiglieri comunali a sentire la voce dei loro elettori e mai miglior opportunità di confrontarsi .
    Ma forse è più comodo il SILENZIO!!!!!!!!

  18. DAVIDE DIFAZIO ha detto:

    Cari politici, a tutti i livelli, come avete potuto leggere in queste settimane, la gente vuole delle risposte, è stanca delle promesse e soprattutto non ha più gli occhi bendati come succedeva fino a pochi anni addietro. Il livello di istruzione aumenta ed i giovani, che hanno ancora la voce libera, sono tanti ed hanno voglia di cambiare una classe politica che li tratta come delle semplici pedine da muovere solo in determinati periodi.

    Forse per qualcuno sarà duro accettarlo ma le cose stanno cambiando, non sarà più così facile sedere sulle poltrone del potere se non si hanno dei programmi ben definiti e sopratutto se non si dimostra di essere in grado di concretizzare quanto esternato in campagna elettorale. Il forum lo conoscete, alcuni di voi lo leggono anche 10 volte al giorno, e allora perchè non rispondete ai cittadini? Come dice uno dei nsotri tanti lettori, il silenzio è più comodo, come dire: ” A megghia parola è chiddra ca nun si dici”, del resto come molti di voi fanno si aspetta che passi la tempesta per poi ritornare alla carica con la solita demagogia. In questo caso la tempesta sarà molto lunga, il nostro portale sarà qui a denunciare pubblicamente i misfatti della politica ed a dare voce a tutti i cittadini stanchi di subire le inefficienze di una classe politica mediocre, non solo a livello locale. Grazie dell’attenzione. Davide Difazio

  19. gaetano ha detto:

    ehehheh scusate ma non risponde nessuno nessun polito ha parole di difesa? che tristezza siamo davero soli che tristezza

  20. gino ha detto:

    che tristezza ,veramente che tristezza.ALCUNI politici che appaiono nelle
    tv locali per le cose piu’ banali ,pur di farsi vedere:

    1 ) festi,festini,festicciole,sagre,sagrette,sagrine.
    2 ) discorsi banali insignificanti e pieni di IPOCRISIA

    finche’ ci saranno questi baronetti della politica canicattinese
    canicatti’ continuera’ a sprofondare.

  21. Peppe ha detto:

    L’ottimismo di taluni concittadini circa il presunto cambiamento in atto e la conseguente certezza che sarà difficile sedersi in poltrona, almeno io, l’ho sentito migliaia di volte negli ultimi 40 anni (io ho 51 anni).
    Non bastano le parole a far finire e sconfiggere definitivamente il bisogno, vero o falso che sia, che la Gente, il Cittadino, il Popolo hanno anche per ottenete dal semplice certificato all’importante lavoro; IL CLIENTELISMO non si batte restando dietro una firma a criticare gli altri indiscriminatamente ma certamente interessandosi dei problemi, contribuendo ognuno nel nostro piccolo a risolverli.
    Beh si parla di politici che non rispondono, ma quali politici? I Consiglieri Comunali, quelli Provinciali o Regionali? Quanbti concittadini partecipano ai Consigli Comunali? Quanti Concittadini si sono rifiutati di accettare i ricatti (promesse) del politico di turno per invertire la tendenza?
    Bene a questo punto anche per evitare inutili attacchi e difese, più o meno giustificati, apriamo un pubblico dibattito, non via web( è troppo anonimo) , ma in piazza, in un locale pubblico (cinema – locali comunali, ecc.) ovunque dove tutti possono partecipare ed intervenire guardandoci in faccia.
    Cordialità.
    Peppe Cammalleri

  22. Federico ha detto:

    Caro Peppe,
    di persone come te, come Peppe Cacciato, come tuo padre, come Gioacchino Guarneri, come Nardino Di Stefano, ecc. ecc.
    che non si sono piegati ai baroni, potentati clientelari a Canicattì c’è ne sono pochissimi.
    Avete anteposto, idee al sistema clientelare, feudale della politica cittadina.
    Ma, sapete cosa pensa di voi la gente comune? che siete fessi o non credono alla vostra onesta politica ed intelletuale.
    La clientela è diventata sistema, ha creato un modus, i diritti sono diventati favori di scambio elettorale con il baronetto e dei vassalli locali.

    Ora, pare, che il vaso di Pandora si sia rotto, le nuove generazioni, incominciano a capire o a rendersi conto che nel barile non c’è più niente.
    Dalla società civile, provengono richieste di vera politica, questa testata giornalistica, da sfogo, mi pare che si stia facendo un passo avanti.
    Vedo un pò di luce nella notte.

    Lascia perdere i dibattii pubblici, sono una grande perdita di tempo, ti troveresti sempre i soliti riciclati pronti a giurare, a fingere.
    Trovo, invece, questo dibattito molto costruttivo, lo leggono in tanti ed in tanti sono toccati nella loro coscienza.

  23. Peppe ha detto:

    Non sono d’accordo sulla inutilità dei dibattiti seri; spero comunque che qualcosa cambi IN MEGLIO.
    Peppe Cammalleri

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata