Notizie | Commenti | E-mail / 11:19
                    








Canicattì, rifiuti pericolosi: “L’amianto uccide, rimuovilo gratis”, avviata campagna di bonifica

Scritto da il 16 ottobre 2012, alle 07:47 | archiviato in Ambiente, Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“L’amianto uccide, rimuovilo gratis” è la campagna di rottamazione delle vecchie coperture in Eternit lanciata in tutto il Centro Sud da alcune aziende che si occupano dello smaltimento di questo materiale. Il comune di Canicattì è tra gli enti pubblici che sta valutando la proposta per bonificare tutte le zone in cui sono presenti pericolosi recipienti in Eternit.

L’operazione si è resa necessaria poiché molti cittadini hanno chiesto iniziative a tutela dell’ambiente e salvaguardia della salute pubblica. In particolare, molti canicattinesi hanno avanzato la richiesta di un incentivo per lo smaltimento di serbatoi in cemento amianto, al fine di diffondere la cultura ecologica fra i cittadini, contrastare il malcostume dell’abbandono di tali rifiuti e quindi ridurre i costi del Comune per le bonifiche.

In passato, il nucleo del Nopa, la sezione della polizia municipale che si occupava di  protezione ambientale,  ha scoperto diverse discariche, poco lontane dal centro cittadino, contenenti rifiuti ad alta pericolosità come l’Eternit. L’amministrazione comunale, a seguito delle numerose segnalazioni, ha avviato una meticolosa campagna mirata ad eliminare tutti i rifiuti che si trovano in zone non autorizzate.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata