Notizie | Commenti | E-mail / 06:32
                    






Ravanusa, automobilista tenta di scansare un’auto e sfonda una vetrina

Scritto da il 31 marzo 2013, alle 09:11 | archiviato in Cronaca, Photo Gallery, Ravanusa. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Panico tra la gente nel centro storico di Ravanusa. In corso della Repubblica una Fiat Panda per evitare di urtare un’altra autovettura proveniente dall’altra carreggiata, ha effettuato una manovra errata andando a urtare contro una vetrina di un negozio di calzature. L’autovettura era guidata da un anziano signore e per fortuna non ha provocato feriti a passanti.

Paura per l’accaduto è mostrata dai clienti che erano dentro l’attività commerciale. Lievi danni sono stati riscontrati dal proprietario dell’esercizio commerciale, all’esterno della vetrina. Non è la prima volta che in corso della Repubblica accadono incidenti. Purtroppo le autovetture sono parcheggiate senza una regolamentazione vera e propria e la carreggiata a doppia circolazione si restringe di molto. Per fortuna gli interessati si sono messi d’accordo e non è stato necessario l’intervento degli ispettori di polizia municipale o del comando della stazione dei carabinieri.

Purtroppo la viabilità in questo tratto non è cambiata. L’amministrazione comunale non ha in queste ore provveduto a modificare la viabilità cittadina creando così ancora ingorghi. Un grande spavento è stato preso anche dal conducente della fiat panda. A tutt’oggi non si sa se l’autovettura era coperta da assicurazione contro questi danni oppure il conducente abbia risarcito il proprietario commerciale di tasca propria.

Fonte: La Sicilia



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata