Notizie | Commenti | E-mail / 07:43
                    






Regione Sicilia, Rosario Crocetta: “Confusione per comuni e province, a giorni il testo”

Scritto da il 18 agosto 2013, alle 09:00 | archiviato in Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Sui Comuni e sulle Province mi  pare che ci sia molta confusione, alimentata da un dibattito  virtuale intorno a proposte che non sono del governo:  l’assessore alle Autonomie locali, Patrizia Valenti, ha infatti  inviato ai deputati dell’Ars uno studio elaborato da cinque  commissioni tecniche. Non si tratta, dunque, del testo  dell’esecutivo, che sarà pronto la prossima settimana per essere  spedito all’Aula, dopo una verifica politica con i capigruppo».  Lo dice il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta.   «Tre – aggiunge – sono i punti chiave: la norma che consente  lo start-up dei liberi consorzi dei Comuni (ne definisce le  modalità d’attuazione, come il numero degli abitanti che non può  essere inferiore a 150 mila e superiore a 500 mila);  l’istituzione delle aree metropolitane di Palermo, Catania e  Messina; le norme transitorie sulle Province che stabiliscono lo  sfoltimento delle competenze (per esempio il passaggio delle  scuole ai Comuni), un primo passo verso la spending review che  ci conduce verso la riforma vera e propria».



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata