Notizie | Commenti | E-mail / 17:11
                    






Naro, Ignazio Gibiino partecipa alla battaglia di Natale per il Made in Italy nel Brennero

Scritto da il 30 novembre 2013, alle 06:46 | archiviato in Cronaca, Naro. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Mercoledì 4 dicembre dalle ore 9,00 circa diecimila allevatori e coltivatori della Coldiretti provenienti da tutte le Regioni, anche con i loro trattori presidiano il valico del Brennero nell’ambito della mobilitazione “La battaglia di Natale: scegli l’Italia” per difendere l’economia e il lavoro dalle importazioni di bassa qualità che varcano le frontiere per essere spacciate come italiane. Il campo base è all’area di parcheggio “Brennero” al km 1 dell’autostrada del Brennero – direzione sud (Austria-Italia)

Autobotti, camion frigo, container saranno verificati dagli agricoltori e dagli allevatori per smascherare il “finto Made in Italy” diretto sulle tavole in vista del Natale, all’insaputa dei consumatori per la mancanza di una normativa chiara sull’obbligo di indicare l’origine degli alimenti.

Attraverso il valico Brennero giungono in Italia miliardi di litri di latte, cagliate e polveri ma anche milioni di cosce di maiale per fare i prosciutti, conserve di pomodoro, succhi di frutta concentrati e altri prodotti che, come dimostra il dossier elaborato dalla Coldiretti per l’occasione, stanno provocando la chiusura delle stalle e delle aziende agricole con la perdita di migliaia di posti di lavoro. Il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo guiderà il presidio che si svolgerà in stretta collaborazione con le forze dell’ordine presenti in frontiera.

In collegamento diretto con il Brennero nel centro della Food Valley italiana a Reggio Emilia, con corteo dalle ore 10.30 e conclusione in Piazza S. Prospero, migliaia di allevatori manifesteranno per salvare il vero prosciutto italiano assunto a simbolo della difesa del Made in Italy nei confronti delle imitazioni provenienti dall’estero

Alla mobilitazione parteciperà pure Ignazio Gibiino, Delegato regionale di Coldiretti Giovani Impresa il quale afferma: ” Per noi giovani salvare il made in Italy è elemento di prioritaria importanza, rappresenta la salvaguardia del nostro futuro imprenditoriale. Oggi il mondo ha grande fame di Made in Italy ed è proprio per questo motivo che i nostri prodotti vengono imitati e poi spacciati per italiani quando invece non lo sono. Noi di Coldiretti abbiamo a cuore la risoluzione di questo fenomeno e per questo ci incontriamo giorno 4 al valico Brennero per dire basta all’italian saund e basta alla vendita di prodotti con etichetta poco chiara per il consumatore”



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



2 Risposte per “Naro, Ignazio Gibiino partecipa alla battaglia di Natale per il Made in Italy nel Brennero”

  1. GIOIAMIU ha detto:

    ….bravo………!!!!!

  2. feudatarioserracampanarufruri ha detto:

    ignazio,xchè non domandate ai vostri politici di riferimento pd,e pdl,xchè in europa hanno votato,a favore dell’entrata dei prodotti del magrheb senza pagare dazi doganali

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata