Notizie | Commenti | E-mail / 00:56
                    




Presentato Servizio Cure Palliative al cardinale Montenegro

Scritto da il 20 luglio 2018, alle 06:36 | archiviato in Agrigento, Cronaca, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Sua Eccellenza l’Arcivescovo di Agrigento, Cardinale Francesco Montenegro, ha incontrato ieri i coordinatori infermieristici del Servizio di Cure Palliative di Sisifo Laura Bove, Lorenzo Barone e lo psicologo Valentina Bordino.

L’incontro, tenutosi presso la Curia Vescovile di Agrigento, è servito a presentare al Cardinale Montenegro il servizio che si svolge per la città e la provincia verso i malati terminali che hanno bisogno di assistenza. Per tale ragione l’Arcivescovo ha manifestato la sua disponibilità a un aiuto per attivare anche l’assistenza spirituale oltre che la promozione del servizio di cure palliative domiciliari. Le Cure palliative domiciliari,denominate anche Assistenza Domiciliare Malati Terminali (ADMT), rappresentano un servizio cruciale per l’insieme d’interventi terapeutici, diagnostici e assistenziali che vengono rivolti alla persona malata, ma anche al nucleo familiare, finalizzati alla cura attiva e totale dei pazienti la cui malattia di base, caratterizzata da un’inarrestabile evoluzione e da una prognosi infausta, non risponde più a trattamenti specifici.

“Lo scopo delle Cure Palliative è quello di sostenere la famiglia del malato e di garantire la migliore qualità di vita del paziente inguaribile – ha spiegato il responsabile medico Caterina Testaì – queste cure forniscono al paziente un’assistenza globale, con attenzione alle necessità mediche, socio-assistenziali, ma anche agli aspetti emotivi psicologici e spirituali. Questa è la ragione per cui per noi è stato importantissimo spiegarlo anche al nostro Arcivescovo. Il Consorzio Sisifo è stato chiaro sugli obiettivi che si prefigge di raggiungere: formazione continua dei professionisti, innovazione in termini di protocolli di cura e tecnologica ”. A Montenegro, in effetti, è stato illustrato tutto l’iter delle cure palliative, ponendo attenzione sull’importanza della responsabilità, dell’integrazione dei ruoli e di tutte le risorse disponibili sul territorio, condizioni necessarie per elevare la qualità degli interventi. Il Consorzio Sisifo ha erogatonel 2017sui territori delle province sanitarie di Agrigento, Caltanissetta e Messina in regime di accreditamento con le rispettive AA.SS.PP. un totale di 78.635 prestazioni per 1.041 assistiti. Il coordinamento sanitario dei servizi diretti del Consorzio Sisifo, cure domiciliari integrate e cure palliative domiciliari, è affidato a Caterina Testaì, specialista in neurologia che si avvale della collaborazione di equipe territoriali  impegnate a domicilio sui territori, di  cui fanno parte anche medici palliativisti, oncologi, geriatri, pneumologi,  oltre a psicologi, infermieri, fisioterapisti ed operatori OSS, tutti esperti nella realizzazione di  cure sanitarie domiciliari.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata