Notizie | Commenti | E-mail / 07:39
                    




Minacce e bastonate alla convivente: “Ti taglio la gola e mangio il tuo fegato”

Scritto da il 6 dicembre 2018, alle 06:14 | archiviato in Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Minacce, botte e vessazioni alla convivente andavano avanti da quattro anni, ad Acireale con l’accusa di maltrattamenti e lesioni è finito agli arresti domiciliari il 58enne G.V.

L’uomo, nel corso della convivenza familiare ha aggredito più volte la compagna, anche con l’uso di un bastone, procurandole lesioni in diverse parti del corpo, fino a uno degli episodi più crudeli, quando, al rifiuto della donna di dormire con lui, ha riempito un secchio con dell’acqua bollente mimandole il gesto di gettargliela addosso se non avesse acconsentito.

In un’altra occasione, accorgendosi che il convivente a sua insaputa l’aveva ripresa in abbigliamento osé, ha preso lo smartphone con il quale erano state girate le immagini e ne ha cancellato i video scatenando nell’uomo una reazione violenta sfociata in calci e pugni sferrati alla poveretta.

Episodi che si sono replicati, fino a quando l’aguzzino è arrivato addirittura a minacciarla con un coltello recitando testualmente: “Ti taglio la gola e per finire mi mangio il tuo fegato”.

Neanche l’aver troncato il rapporto sentimentale ha liberato la donna dal persecutore che, indispettito, ha continuato a perseguitarla con ogni mezzo (una volta lo ha trovato nascosto sotto l’auto) costringendola a troncare ogni rapporto sociale, relegandola a una condizione di instabilità emotiva e paura per la propria incolumità. La vittima, trovando comunque la forza per reagire, ha denunciato l’uomo ai carabinieri.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata