Notizie | Commenti | E-mail / 16:24
                    






Delia, intitolazione sala consiliare maestri Galiano e Farruggio

Scritto da il 31 gennaio 2019, alle 06:52 | archiviato in Delia, Photo Gallery, Politica. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Nel corso dell’ultima seduta, il consiglio comunale di Delia ha ratificato l’intito lazione dell’aula co nsiliare ai maestri Giuseppe Galiano e Gioacchino Farruggio, per circa 40 anni alla guida della banda “Petiliana”, entra mbi scomparsi premat uramente a causa di due diverse malatt ie.
Erano stati il sin daco Gianfilippo Ban cheri e il presidente del consiglio Fran co La Verde, nel cor so del concerto in onore di Santa Cecili a, ad annunciare l’i mminente intitolazio ne. Adesso, al primo consiglio comunale utile, è arrivata la ratifica ufficiale. 
Cresciuto sotto la guida dei due maest ri, il sindaco Banch eri, ex musicante, ha spiegato: ” la vol ontà dell’amministra zione è stata quella di dare un forte e grande riconoscimento a questi due maest ri che di fatto hanno formato quasi quat tro generazioni di deliani e che, tram ite la loro opera me­ritoria, sono riusci ti anche a fare conc entrare le giovani generazioni su un hob by positivo e social mente lodevole e imp ortante allontanando li da possibili altre distrazioni. Per noi è un momento impo rtante in quanto intitolare l’aula con siliare ha un valore maggiore rispetto all’intitolazione di una via”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata