Notizie | Commenti | E-mail / 00:26
                    






Un defibrillatore al Comune di Racalmuto

Scritto da il 16 febbraio 2019, alle 06:44 | archiviato in Cronaca, Racalmuto, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Collocato il nuovo defibrillatore, donato dal 118 al Comune di Racalmuto, nell’ambito dell’iniziativa ” Ti abbiamo a cuore”.
Vincenzo Matrona ha dato, generosamente, la disponibilità per la collocazione di questo importantissimo strumento salvavita, presso il locale di sua proprietà in via Garibaldi, che quotidianamente accoglie gli amici che popolano la nostra piazza.
In caso di emergenza il defibrillatore può essere messo in funzione solo dal personale formato dal 118, ovvero dai nostri concittadini che si sono resi disponibili e che l’Amministrazione ringrazia a nome di tutta la comunità: Nicola Sferrazza, Comandante dei Vigili Urbani, Salvatore Milazzo, assistente presso la Scuola Media, Lillo Falco, dipendente comunale, Linda Polifemo, Bar Polyphemus.
Questo defibrillatore si aggiunge ai due precedentemente messi a disposizione della cittadinanza, uno donato dalla Lista Borsellino ai Volontari e l’altro è stato dato in dotazione alla polizia municipale.
Si tratta di interventi che mirano a garantire migliori condizioni di vita ai cittadini racalmutesi.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata