Notizie | Commenti | E-mail / 17:16
                    






Le giornate Fai di primavera aprono “le porte dell’incredibile”

Scritto da il 20 marzo 2019, alle 06:44 | archiviato in Agrigento, Cronaca, Viaggi e Turismo. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il nuovo soprintendente Bb.Cc. di Agrigento Michele Benfari ha inaugurato la sua designazione (voluta dal compianto assessore Sebastiano Tusa)  presiedendo la  conferenza stampa per le giornate Fai di Primavera che si è svolta a Villa Genuardi.

Conferenza stampa Fai, le istituzioni presenti
Giornate che sono in programma sabato 23 marzo prossimo e domenica 24  e che, com’è noto, si avvalgono dell’alto patrocinio della Presidenza della Repubblica Italiana. Presente il delegato Fai di Agrigento Vittorio Nocerasono state illustrate le visite guidate in oltre 13 comuni della provincia mentre oltre 1100 saranno i luoghi aperti al pubblico in campo nazionale con uno slogan molto efficace: “Ti apriamo le porte dell’incredibile”.

E di luoghi e beni incredibili ne abbiamo in gran numero.

Luoghi che eccezionalmente saranno aperti al pubblico in queste giornate, alla presenza delle istituzioni che li gestiscono o delle famiglie proprietarie.  Si inizia con le visite di  Agrigento, Villa Genuardi, la Fattoria Mosè, la casa dell’Anas, il giardino botanico. Gli orari purtroppo coincidono quindi sarà giocoforza scegliere il luogo da visitare.  Ad Aragona  la visita è rivolta alle chiese con la Chiesa Madre, SS Rosario con la cripta, la chiesa del Carminee infine il Palazzo Principe. Ancora una chiesa visitabile a Favara quella diSan Antonio di Padova e annesso convento dei Cappuccini, mentre aLicata sono visitabili la Cappella di Cristo Re, la chiesa di Santa Maria La Vetere, il chiostro del Convento di San Francesco e il Palazzo La Lomia.

Naro la “fulgentissima” e la gattopardiana  Palma di Montechiaroprobabilmente riservano molte sorprese con  a Naro le catacombe paleocristiane, il Castello Chiaramonte, il Duomo Normanno, la chiesa diSanta Caterina di Alessandria; a Palma l’eccellenza del Monastero delle Benedettine, il Palazzo Ducale e poi l’oratorio del SS Sacramento e della Madonna del Rosario. Gli altri paesi  in lista di attesa sono Porto Empedocle, Racalmuto, Realmonte, Sambuca di Sicilia “borgo dei borghi”. Per finire la Kolymbethra nella Valle dei Templi.

Per consentire anche a chi risiede a Palermo di poter partecipare al grandeOpen day in programma alla storica stazione di Porto Empedocle per leGiornate Fai di Primavera, domenica prossima 24 marzo 2019 un treno storico composto da vetture centoporte e trainato dalla locomotiva E646partirà alle 8 del mattino dalla stazione del capoluogo siciliano.

L’iniziativa è di Ferrovie Kaos in collaborazione con Trenodoc, associazioni entrambe convenzionate con Fondazione FS.

La partenza del treno storico è per le 8 del mattino da Palermo. Giunti nell’ottocentesco parco ferroviario di Porto Empedocle i passeggeri avranno la possibilità di partecipare a visite guidate condotte dai giovani ciceroni delFondo Ambiente Italiano, assistere alle esibizioni di modellismo ferroviario, la giratura della piattaforma girevole e ammirare l’esposizione di carri e locomotive a scartamento ridotto. Per acquistare i biglietti per viaggiare in treno storico da Palermo al Parco Ferroviario di Porto Empedocle per leGiornate Fai di Primavera è necessario contattare l’Agenzia Globalsem Viaggi di Palermo al numero di telefono 091.7848420. Info dettagliate all’indirizzo web www.globalsemviaggi.it

“Domenica 24 marzo – anticipa il direttivo dell’associazione Ferrovie Kaospresieduto da Marco Morreale – sarà ufficialmente presentato alla stampa il progetto di valorizzazione del Parco Ferroviario di Porto Empedocle redatto dal Servizio infrastrutture e lavori della Fondazione FS che ha recentemente ottenuto una menzione speciale nell’ambito del Premio nazionale del Paesaggio a Roma”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata