Notizie | Commenti | E-mail / 17:11
                    






Rubano 80 cent da una Fiat Panda, minori condannati a 8 mesi di volontariato

Scritto da il 26 marzo 2019, alle 06:22 | archiviato in Caltanissetta, Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

A Gela, città dei baby killer e delle baby vittime della guerra di mafia divampata tra il 1987 e il ’99, tre minorenni dovranno svolgere per otto mesi attività di volontariato per avere compiuto, lo scorso anno, un “furto aggravato” di 80 centesimi. L’ha deciso il gup del tribunale dei minori di Caltanissetta (come riporta il quotidiano “La Sicilia”) accogliendo la richiesta di messa in prova dei difensori degli imputati.

I tre ragazzi (due maschi e una femmina) si sono trovati nei guai per una scommessa lanciata da uno di loro secondo il quale la chiave della Fiat Panda del proprio padre, di cui era in possesso, fungeva da passepartout e quindi era in grado di aprire tutte le auto di quel tipo. Il ragazzo vinse la scommessa perché seppure al secondo tentativo, la macchina presa di mira, in un pomeriggio di noia nel centro storico della città, si aprì davvero.

La scena però fu seguita a distanza dal proprietario che intervenne mettendo in fuga i tre giovani e denunciando l’episodio a una volante della polizia in transito nella zona. I presunti ladri furono inseguiti, bloccati e identificati. E quando il padrone della Panda dichiarò, conciliante, che dall’auto erano stati portati via “solo gli spiccioli” del porta oggetti, 80 centesimi, per i tre scattò lo stesso la denuncia per furto aggravato, anche se gli interessati hanno sempre negato di avere preso i soldi. Per quella bravata, fino a novembre dovranno dedicarsi a soggetti autistici e anziani e dimostrare, fornendo aiuto e sostegno, di avere meritato il perdono giudiziario per tornare liberi da ogni obbligo.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata