Notizie | Commenti | E-mail / 06:03
                    








Anche in Sicilia la Giornata Nazionale sulla Sla, raccolte fondi e monumenti illuminati

Scritto da il 15 settembre 2019, alle 06:30 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il 15 settembre sarà la Giornata Nazionale sulla Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA) e la AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, promuove eventi di sensibilizzazione in 150 piazze italiane. Anche in Sicilia i volontari saranno presenti a Palermo e Barrafranca (EN). Il 13 settembre, in particolare, al Circolo Nautico Telimar di Palermo si terrà l’evento a favore di AISLA Palermo con degustazione di cous cous di Marilù Terrari del Pocho di San Vito Lo Capo.

In tutta Italia saranno impegnati 300 volontari che venderanno 15mila bottiglie di vino Barbera d’Asti DOCG allo scopo di raccogliere fondi a favore dell’assistenza delle oltre 6mila persone affetta dalla SLA.
Inoltre, grazie al patrocinio di ANCI, Associazione Italiana Comuni Italiani, nella notte tra sabato 14 e domenica 15 settembre, decine di monumenti italiani si illumineranno di luce verde, il colore di AISLA oltre che della speranza. Nel 2018 oltre cento città hanno illuminato di verde i loro monumenti: tra questi il Tempio di Atena a Paestum, la Reggia di Caserta, la fontana di Piazza De Ferrari a Genova, la Loggia dei Lanzi a Firenze.

La Giornata Nazionale sulla SLA è sostenuta dalla Lega Serie A, che ha previsto per la terza giornata del campionato di calcio del 14, 15 e 16 settembre la discesa in campo delle squadre con lo striscione di AISLA.
“Vogliamo gettare luce sulla SLA – dice Massimo Mauro, presidente di AISLA -, scendere nelle strade e nelle piazze per farla conoscere, cercare il sostegno della gente e aiutare le persone che ne sono colpite. Grazie alla Giornata Nazionale abbiamo potuto sostenere negli anni tante famiglie italiane e la ricerca scientifica su questa patologia che rappresenta la prima speranza per vincere la sfida più grande: la scoperta di una cura”.

Per creare un contatto diretto con le persone affette da SLA, i loro familiari, i volontari così come i medici e tutti gli operatori addetti all’assistenza, AISLA mette a disposizione lo sportello d’ascolto: in Sicilia si trovano a Messina, Palermo e Enna.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata