Notizie | Commenti | E-mail / 22:05
                    








Rinviato a Delia il pagamento della Tari

Scritto da il 29 marzo 2020, alle 07:06 | archiviato in Delia, Photo Gallery, Politica. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il pagamento della Tari verrà rinviato a al 30 giugno. Ad dirlo il sindaco Gianfilippo Bancheri.

<<Il provvedimento – ha detto il sindaco Bancheri – verrà messo in campo già dalla prossima settimana. Cerchiamo in questo modo di venire incontro alle difficoltà patite dalla comunità a causa dei provvedimenti restrittivi varati per contrastare l’emergenza Covid 19. La decisione sarà presa per dare la possibilità ai cittadini e alle utenze non domestiche di riallinearsi economicamente e finanziariamente con la ripresa che immaginiamo dovrà essere lenta e difficile>>.

<<Il differimento del pagamento della Tari, unita al fatto che la Tasi a Delia non si paga ed anche alla sospensione di ogni attività relativa ai tributi locali di liquidazione, di controllo, di accertamento, di riscossione e di contenzioso,  servirà – ha commentato il primo cittadino – a tamponare in parte la sofferenza finanziaria che ha investito l’imprenditoria locale, che da un mese sta registrando una forte riduzione delle loro attività economiche a causa del calo delle affluenze esterne, della riduzione dei servizi e della chiusura degli esercizi>>.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata