Notizie | Commenti | E-mail / 09:59
                    








Canicattì: solo 28 giorni per incontrare questi famosi vertici….di 28 ce n’è uno tutti gli altri son nessuno…..

Scritto da il 16 giugno 2020, alle 07:57 | archiviato in #Esclusiva, Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Certo che fare aspettare una intera comunità ben 28 giorni per un incontro, ne avrà di cose da fare questo signore dell’ANAS. Diteglielo appena incontrate questo signore, che in questi 28 giorni una intera comunità ha commesso centinaia di migliaia di infrazioni forse milioni e solo il fatto che abbiamo fatto finta di niente ha evitato che la gente non avesse la patente ritirata e multe per qualche milione di euro. Spiegateglielo a questo signore per il quale 28 giorni della sua vita sono molto più importanti della vita di 35 mila persone.

Siccome questa comunità è stanca di essere trattata come “ Gli scecchi” ( traduzione asini), non è che siamo contenti perché ci annunciate l’ennesimo incontro di cui non si conosce neanche l’esito, mentre noi continuiamo a trasgredire il codice della strada. C’è da dire che questo lo ha consentito il polso molliccio di un’amministrazione che piuttosto che alzare le barricate a tutela della propria popolazione, se l’è presa comoda, “ ci si vede” “ la prossima settima” “ forse”…. E nel frattempo Canicattì è diventata la terra di paperino, dove il non rispetto delle regole è tacitamente consentito… “ Tu trasgredisci pure… noi facciamo finta di non vedere”. Cosa li ha convinti , la mia martellante campagna mediatica quotidiana? Non lo so , probabilmente si.

In verità nessuna voce istituzionale ha fatto un mugugno. Anche il nostro umile e accorato appello al Presidente del Consiglio non  ha suscitato alcuno interesse anzi il nostro appello è stato snobbato da un rumorosissimo silenzio e una totale indifferenza. Che dire poi degli inviti all’Assessora Corbo e all’assessore Di Benedetto? Uno stronzo di giornalista che continua a rompere i gabbasisi piuttosto che trasgredire e lasciare trasgredire in pace. Che terra questa nostra , che strani che siamo. Partecipiamo ai convegni sulla legalità come un diabetico alla fiera internazionale dei dolci, inneggiamo alla democrazia , ma solo se partecipata , consentiamo di relegare in casa delle intere contrade con un pennarello, portiamo un comune al pre dissesto, ma abbiamo i soldi per fare un nuovo campo, l’assessore al bilancio  dice “siamo dritti” per il disastro, ma poi spiega che per disastro si intende un’altra cosa, ci interessiamo ai nostri morti, ma facendo la pelle ai parenti vivi…. Che fonte inesauribile di ispirazione



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



2 Risposte per “Canicattì: solo 28 giorni per incontrare questi famosi vertici….di 28 ce n’è uno tutti gli altri son nessuno…..”

  1. Michelangelo ha detto:

    Sig. Sciabbarra’ la prego di scrivere (dopo il video)per il sindaco e gli assessori competenti e con la stessa giusta insistenza che sta usando per c.da Pidocchio, la situazione ormai al collasso di Via san pio da pietrelcina,alle spalle della chiesa maria ausiliatrice(zona notissima a uno degli assessori in carica ).Tale via ormai ha perso anche lo status di trazzera ed è diventata una esposizione di buche di tutte le grandezze,avvallamenti, espurgo di fogne, sporcizia di vario tipo e,dietro il campetto della chiesa discarica di materiale di risulta.anche questa “strada” serve tantissima gente ma è completamente dimenticata.non ho mai capito perché,per es.,per una festa patronaleo anche di qualche chiesa,si fanno interventi fulminei di pulizia e altro e davanti a un simile scempio si ciudono gli occhi…Chissà…

  2. Michelangelo ha detto:

    Volevo dire si chiudono gli occhi …

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata