Notizie | Commenti | E-mail / 01:57
                    








Canicattì: una linea continua, l’arroganza di Ente e un’ Amministrazione molliccia… canicattinesi popolo di infrattori (reportage video su un’assurdità)

Scritto da il 30 giugno 2020, alle 08:03 | archiviato in #Esclusiva, Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Recita un vecchio proverbio “ non c’è più sordo di chi non vuol sentire” e non aggiungiamo che non c’è più cieco di chi non vuol vedere. E allora per fare vedere ciò che in tanti fanno finta di non vedere e di non capire, casco in testa, action cam e uno scooter e vi raccontiamo una storia. La storia della linea continua di Canicattì. Sembrerebbe il titolo di un romanzo se non fosse una assurda storia di illogicità , arroganza, strafottenza e insana complicità. Abbiamo fatto appelli in tutte le lingue, a  nulla è servito.

Da una parte l’arroganza di un ente a cui non interessa costringere le persone a fare oltre 15 km in più per rientrare a casa, dall’altra dei mollicci amministratori troppo impegnati a raccontarci tutta una serie di atti eroici compiuti in questi 4 anni in preparazione della campagna elettorale, mentre i cittadini continuano a scassare le auto , alcuni anche la faccia, e a commettere quotidianamente delle infrazioni al codice della strada sotto lo sguardo indifferente di chi si dovrebbe occupare del problema. Ecco noi continuiamo a gridare.. qualcuno speriamo ci ascolterà

 

 

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata