Notizie | Commenti | E-mail / 07:59
                    








E’ di Campobello la medaglia d’oro di nuoto 1500 SL Andrea D’ Agostino

Scritto da il 30 novembre 2020, alle 07:18 | archiviato in Altri sport, Campobello Di Licata, Cronaca, Photo Gallery, Sport. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il giovane Andrea a soli 21 anni s’è conquistato l’ambito titolo nazionale di nuoto 1500 Stile libero, gara svoltasi presso lo Stadio del Nuoto del Foro Italico a Roma. Dopo tantissimi successi raggiunti in tutta la penisola, ha portato a casa il titolo più importante per un atleta. Ci ha raccontato un po’ della sua carriera dicendo tra l’altro che: “… a 4 anni mia madre mi ha buttato in piscina perché avevo paura dell’acqua. All’inizio lo vedevo come una punizione infatti pur di non andare in piscina facevo finta di dormire così me la scampavo.

Col passare del tempo invece l’acqua è cominciata a piacermi, mi divertivo a nuotare, facevo le prime garette a livello provinciale e poi regionale andando abbastanza bene, anche se non ero ancora tra l’elite siciliana della disciplina sportiva. Dopo diverse stagioni travagliate, società fallite, piscine chiuse, cambio di allenatori, anche a  scuola incontrai  delle ostilità da alcuni prof circa la mia attività agonistica, malgrado ciò ho continuato a perseverare giorno dopo giorno sacrificio dopo sacrificio. Trascorrevo intere giornate fuori casa, mattina a Ravanusa al liceo scientifico, pomeriggio in piscina Eidos a Canicattì dove durante la pausa tra il primo ed il secondo allenamento della giornata ritagliavo lo spazio per studiare. Da allora ho cominciato  finalmente ad ottenere i primi risultati coronando le mie fatiche.

Dopo alcune stagioni di risultati non proprio eccellenti nel 2016 iniziai ad emergere a livello siciliano; nel 2017 divenni campione regionale in 2 gare (1500 stile e 800 stile), strappai i pass per i Campionati Italiani Giovanili in ben 3 gare, in quella estate arrivai molto vicino al podio italiano nella mia gara, i 1500 (quarto a 3’’ dal terzo); nel 2018 nonostante una stagione travagliatissima, forse la più difficile fino ad allora, riuscii ad ottenere un record regionale ed un argento italiano nella 5 km in vasca. Argento che mi valse pure la convocazione ad un raduno collegiale ad Ostia con i migliori atleti italiani di fondo. Ed è proprio in quella stagione che iniziai ad innamorarmi anche della gare a mare. Dalla stagione 2018/19 s’è cambiata aria (finalmente!), mi sono trasferito a Roma per gli studi universitari e nello stesso tempo ho continuato ad allenarmi in una delle società più forti d’Italia l’ “Aurelia nuoto” che ha sfornato talenti di livello europeo mondiale ed olimpico. Ho avuto difficoltà a conciliare lo studio col nuoto,  ho speso tempo e fatiche, ma come dicono i miei due allenatori romani “che ci ho na capoccia granne così”, insomma sono riuscito ad inserirmi in quel fantastico mondo sportivo. Ho continuato a dare il meglio di me, non mi sono mai arreso, nonostante i risultati facessero fatica ad arrivare ho sempre creduto in me stesso ed in quello che stessi facendo. Quest’anno, malgrado  la pandemia non mi sono arreso, infatti è  arrivato il tanto agognato titolo italiano nei 1500 SL. Una medaglia che per me vale più di un semplice oro. Il riconoscimento per una vita  piena di sacrifici (sia miei che dei miei genitori) e di scelte che ho sempre portato avanti col cuore. Come ho avuto modo di scrivere sui social, la parola chiave per tutto quello che si fa, che sia lavoro, sport o altro è solo una: perseveranza! “

Alessandro Casuccio



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata