Notizie | Commenti | E-mail / 20:47
                    










Giro dell’Italia: Centro Mobile di sostegno e supporto per le vittime di bullismo e cyberbullismo a Sommatino

Scritto da il 21 aprile 2021, alle 07:16 | archiviato in Costume e società, Cronaca, Photo Gallery, Sommatino. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Fa tappa a Sommatino, in Sicilia, il web tour di “Giro dell’Italia: Centro Mobile di sostegno e supporto per le vittime di bullismo e cyberbullismo”, la campagna nazionale di formazione all’uso consapevole dei devices e della rete internet, promossa dal MOIGE – Movimento Italiano Genitori in collaborazione con Banca d’Italia. si è tenuto , presso l’Istituto Comprensivo “Nino Di Maria” si terrà l’Open Digital Day, una mattinata dedicata alla prevenzione dai cyber risk. Parteciperanno per un saluto istituzionale: Giovanna Ambrosiano, Dirigente Scolastica; Elisa Carbone, Sindaco del Comune di Sommatino; Elisabetta Scala, Vicepresidente del Moige e Giovanni Chiaramonte, Docente Referente.
Sommatino è uno dei 10 comuni selezionati per il web tour nazionale. “Siamo orgogliosi di ospitare nel nostro Comune e nella nostra scuola questa iniziativa – dichiara il Sindaco Elisa Carbone – Ho iniziato a collaborare con il MOIGE nel 2019 e come Comune abbiamo aderito al progetto, avendo modo di apprezzare le numerose attività e la sensibilità nei confronti di problematiche come quelle legate all’utilizzo improprio del web, con particolare riferimento al fenomeno delle ‘fake news’ e dei cyber-risk. Il mondo dei ragazzi nel corso dell’ultimo anno si è concentrato sui loro smartphone, frequentano molto i social network, per condividere foto e raccontare parti delle loro vite. Vogliamo tenere alta l’attenzione ed offrire ai ragazzi un supporto qualificato e gli strumenti giusti per orientarsi ed accrescere le loro consapevolezze”.
La campagna sta coinvolgendo 100 scuole primarie e secondarie di I e II grado in azioni di formazione. Tra queste, 10 scuole di 10 Comuni in 7 Regioni del Centro-Sud Italia parteciperanno ai webinar formativi con la Task Force di psicologhe esperte: Narni (Terni), Porto Sant’Elpidio (Fermo), Crognaleto (Teramo), Campobasso, Pietrabbondante (Isernia), Bitetto (Bari), Casali del Manco (Cosenza), Villapiana (Cosenza), Santo Stefano Quisquina (Agrigento), Sommatino (Caltanissetta).
Il progetto prevede anche la formazione ed attivazione di 500 Giovani Ambasciatori, che rappresenteranno un punto di riferimento di formazione e segnalazione per i loro ‘pari’ all’interno dell’istituto di appartenenza. Gli studenti saranno protagonisti in prima linea per promuovere l’uso corretto del web. Dopo essersi formati sulla piattaforma del progetto saranno in grado di trasmettere le loro conoscenze in materia ai loro coetanei attraverso la peer to peer education.
Importanti i numeri dei soggetti coinvolti: 100 scuole primarie e secondarie di I e II grado; 25.000 studenti in attività di sensibilizzazione e formazione; 4.000 docenti formati tramite piattaforma online e incontri a scuola; 50.000 genitori degli studenti informati attraverso il materiale didattico dedicato. Attraverso la metodologia del peer to peer, con attività educational interattive, materiali didattici e open digital day sarà promossa una maggiore consapevolezza delle problematiche legate all’utilizzo improprio del web, con particolare riferimento al fenomeno delle ‘fake news’ e dei cyber-risk.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata