Notizie | Commenti | E-mail / 22:56
                    








La figlia di Totò Cuffaro diventa magistrato: “Il suo successo sconfigge la mia sconfitta”

Scritto da il 8 dicembre 2022, alle 07:08 | archiviato in Agrigento, Costume e società, Cronaca, cronaca sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Ida Cuffaro, figlia dell’ex presidente della Regione siciliana Totò, è diventata magistrato. La proclamazione ieri a Roma ma senza il papà, come riporta l’edizione on line del Giornale di Sicilia. Il commissario della Dc nuova lo ha annunciato durante un convegno organizzato ieri dall’Associazione nazionale delle piccole imprese.

“E’ un giorno importante – ha detto -. Il suo successo sconfigge la mia sconfitta”. Cuffaro è stato di recente riabilitato dal Tribunale di sorveglianza dopo aver scontato una condanna a 7 anni per favoreggiamento a Cosa nostra. Nelle ultime elezioni amministrative di Palermo e regionali in Sicilia la sua discesa in campo al fianco dei candidati – poi eletti – Roberto Lagalla e Renato Schifani, ha sollevato più di una polemica.

La figlia dell’ex governatore, che da sempre ha scelto di non apparire, dimostrandosi molto riservata, ha superato anche il concorso per l’avvocatura e vinto un dottorato all’Università di Palermo.





   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.




Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata