Visite gratuite a Lampedusa per chi ha problemi alle ossa e alle articolazioni. In tre giorni, dal 22 al 24 febbraio, otto osteopati hanno curato gratuitamente oltre 400 pazienti. A lanciare l’iniziativa è stato il dottore osteopata Massimo Messina con il sostegno del comune di Lampedusa.

“Amo Lampedusa – ha spiegato Messina – e frequento questa meravigliosa isola da diversi anni. Sono riuscito a organizzare insieme a otto colleghi osteopati che hanno accettato di lavorare gratis e addirittura pagandosi le spese di viaggio. Così ci è stata messa a disposizione la struttura denominata casa della fraternità. Ho ricevuto, inoltre, aiuti da un ristoratore da un noleggiatore e da un albergatore e da altri isolani tra i quali il dottore Tripolino proprietario della locale farmacia. Ognuno per la sua parte ci hanno dato una mano. Abbiamo avuto una grossa adesione della popolazione con oltre 400 pazienti”.