campobello21CAMPOBELLO DI LICATA. L’Ufficio Sviluppo economico ha reso noto una serie di provvedimenti regionali, riguardanti opportunità di finanziamento per programmi d’investimento di imprese artigiane: bando per l’accesso alle agevolazioni previste dall’art. 2 della legge regionale in favore delle imprese di nuova costituzione e delle imprese giovanili e femminili e in attuazione del P.O. FESR 2007/2013. Con decreto sono state approvate le direttive contenenti le indicazioni di carattere procedurale ed attuativo per l’accesso al regime di aiuto previsto dalla legge regionale in favore delle imprese di nuova costituzione e delle imprese giovanili e femminili Destinatarie delle agevolazioni sono le PMI di nuova costituzione e le imprese giovanili e femminili, in possesso dei requisiti previsti delle direttive, che intendano promuovere programmi di investimento produttivo nei settori manifatturiero, estrattivo e dei servizi con le limitazioni previsti. Le domande di agevolazione dovranno essere presentate esclusivamente via web, con le modalità e secondo quanto stabilito dalle direttive. Altri provvedimenti riguardanti opportunità di finanziamento per programmi d’investimento di imprese artigiane. Uno riguarda l’approvazione del bando regionale per la concessione delle agevolazioni previste in attuazione del P.O. FESR Sicilia in favore di imprese artigiane insediate nelle aree PIP; un altro è relativo all’approvazione del bando di selezione, con procedura a sportello, per la concessione delle agevolazioni previste in favore di imprese. Altri bandi regionali approvati: bando di selezione, con procedura a graduatoria, per la concessione delle agevolazioni previste in favore di imprese artigiane; approvazione del bando pubblico per la selezione dei progetti definiti “Piani di sviluppo di filiera” – P.O. FESR Sicilia.

di Giovanni Blanda