Notizie | Commenti | E-mail / 08:01
                    






Altofonte, ucciso mentre filmava il matrimonio: pm chiede rinvio a giudizio per gli sposi

Scritto da il 31 maggio 2011, alle 03:09 | archiviato in Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il matrimonio si è trasformato in tragedia e adesso due giovani sposini, entrambi di 26 anni, di Altofonte, a pochi chilometri da Palermo, rischiano di andare a giudizio per omicidio colposo e incauta detenzione di arma da fuoco. Queste le accuse formalizzate dal pm di Palermo, Francesco Grassi, nei confronti di una coppia per l’uccisione di un cineoperatore Calogero Scimeca, 45 anni cameraman, che stava filmando il loro matrimonio nello scorso luglio.

L’operatore, mentre si trovava in casa dello sposo, è stato colpito da un proiettile partito accidentalmente da un fucile, legalmente detenuto, che doveva essere utilizzato per alcune scene da inserire nel video. Tutta la scena è stata filmata dalla telecamera rimasta accesa.

Ma al dramma, in questa storia, si aggiunge anche una tragica fatalità. Calogero Scimeca non doveva trovarsi lì: le riprese le avrebbe dovute effettuare un collega che, avendo avuto un incidente, gli aveva chiesto la cortesia di sostituirlo.

La drammatica notizia ha subito fatto il giro del paese, e molti parenti della coppia hanno appreso della tragedia mentre aspettavano gli sposi nella Chiesa Madre di Altofonte per il matrimonio, che è poi stato rinviato. Secondo le indagini, sarebbe stato lo stesso operatore ad avere chiesto ai familiari dello sposo se in casa avessero delle armi per fare delle riprese per degli “insert”.

I parenti hanno dunque preso alcuni fucili, tra cui il modello carabina calibro 22 da cui è partito il colpo che ha centrato l’operatore alla testa. Alla scena hanno assistito oltre allo sposo, anche il padre, la madre, la sorella e un cugino, mentre il fotografo in quel momento era fuori dall’appartamento.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata