Notizie | Commenti | E-mail / 16:07
                    






Delia, discariche a cielo aperto: rischio sanitario

Scritto da il 31 agosto 2012, alle 07:14 | archiviato in Ambiente, Cronaca, Delia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il Circolo cittadino del Partito Democratico di Delia segnala la grave situazione igienica sanitaria che si è venuta a creare nelle strade periferiche del paese, e non solo, a causa della presenza di numerose discariche di rifiuti solidi urbani. Dette discariche abusive, illegali a cielo aperto, s’ingrossano a vista d’occhio, allargandosi a macchia di leopardo, anche grazie alla poca vigilanza ed all’assenza di controlli da parte degli organi preposti. Adesso si sta superando ogni limite di decenza, anche per l’incivile comportamento, da parte di pochi, di disfarsi di buste di plastica contenenti rifiuti, lanciandole direttamente dalle auto e che rimangono abbandonati senza che qualcuno se ne curi. A Delia si sta vivendo una vera e propria emergenza rifiuti, che sta cambiando il paese rendendolo sempre più degradato, sporco ed invivibile. A tale proposito il Circolo è in possesso di una corposa documentazione fotografica che prova tale situazione. Il successo ottenuto con l’estensione della raccolta differenziata a tutto il territorio comunale, accolta favorevolmente, con entusiasmo e partecipazione dalla stragrande maggioranza dei cittadini e che ha portato grandi benefici, anche finanziari, eliminando la presenza degli sgradevoli cassonetti, si sta vanificando per colpa di pochi che non si arrendono al rispetto delle regole. A questo punto l’appello e l’invito che il Circolo cittadino rivolge al Sindaco è quello di istituire una vera e propria task force, che si occupi di quest’emergenza, con il censimento e la bonifica delle discariche improvvisate presenti nel territorio, approntando un efficace controllo ed un servizio di prevenzione e repressione del fenomeno con l’utilizzo di personale comunale. Il Circolo rivolge, infine, un invito al Sindaco a voler monitorare, unitamente al Commissario Ato Cl 2, l’andamento del servizio di raccolta differenziata nel nostro Comune, a quasi un anno dalla sua istituzione, al fine di risolvere quelle situazioni di criticità che si sono venute a creare.

Il Circolo cittadino del Partito Democratico di Delia



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



4 Risposte per “Delia, discariche a cielo aperto: rischio sanitario”

  1. giuseppestrong ha detto:

    Questo è il risultato della nuova giunta.
    Davvero affidabile, volenterosa e impegnata.
    PROSITA, PROSITA!!!!!!!!!!

  2. enzuccio ha detto:

    Ma voi pensate che a qualcuno dell’amministrazione interessino queste cose?
    Quelli sono la solo per apparire.
    Complimenti Sindaco.

    p.s siamo alla frutta!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. azac ha detto:

    Assessore Lo Porto chi è il suo “consigliore”?
    Chi ha sponsorizzato la sua nonima?
    E’ fin troppo facile capirlo..

  4. risico ha detto:

    Ma scusate il Pd che fa fede all’altro gruppo che fine ha fatto?
    Ho l’impressione che si sia sciolto come neve al sole….daltronte guardando gli interpreti!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata