Notizie | Commenti | E-mail / 08:51
                    






Canicattì, commemorazione dei defunti: un commerciante di fiori denuncia il business abusivo

Scritto da il 31 ottobre 2013, alle 07:10 | archiviato in Canicattì, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo integralmente,   una mail giunta in redazione,   di un commerciante di fiori che denuncia il business  abusivo di fiori posto in essere in questi giorni.

Di seguito la mail:

” Salve gentitilissimi  redattori,  vorrei farvi partecipe di quello che sta passando in questo momento un  ragazzo,  con tanta voglia di fare,  che vorrebbe avere un lavoro nel ramo  del commercio dei fiori .   Ad un anno dall’apertura del mio negozio con problematiche di tasse,  inps affitto e quant’altro arrivo nella settimana della commemorazione  dei defunti con l’aspettativa di recuoperare un po’ di spese  effettuate nel corso dell’anno dovute sopratutto a tasse  ma  all’improvviso vedo sbucare come funghi decine di commercianti abusivi  che si prendono gioco degli onesti lavoratori e delle forze  dell’ordine vendendo fiori di bassa qualità ed esentasse al centro  della nostra città.

Dobbiamo inviare una formale denuncia alle persone  preposte a  vigiliare o fare finta di niente?  Ed intanto penso che sarò costretto a chiudere. “

Il problema esiste tutto l’anno  ma in occasione di certe ricorrenze – prima di tutto la Festività dei Santi – l’abusivismo nella vendita di fiori e piante diventa davvero eclatante. Una situazione gravemente penalizzante per i fioristi in “regola”, su cui richiama l’attenzione il  commerciante che ha scritto alla nostra redazione.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



2 Risposte per “Canicattì, commemorazione dei defunti: un commerciante di fiori denuncia il business abusivo”

  1. onesto ha detto:

    egr. commerciante di fiori gli organi preposti a vigilare e sanzionare sono odiati, maltrattati e non rispettati per il loro ingrato lavoro negli altri 362 giorni dell’anno, da commercianti come te, ristoratori, macellai e quant’altro. perchè rivolgersi a costoro solo nel momento di difficoltà personale e “Schifiarli” nel resto dell’anno??

  2. texwiller ha detto:

    Le licenze commerciali le rilascia l’ufficio comunale preposto. Il controllo andrebbe esercitato dagli organi – sempre comunali – preposti alla verifica ed al rispetto delle norme.Qugli stessi organi che, proprio oggi 1 novembre, ho visto vicino ai tantissimi fiorai ambulanti dislocati lungo la via nazionale con i loro gazebo, per la riscossione degli oboli per l’occupazione del suolo pubblico. Ergo: tutti debbono campare e portare a casa il pane. Questa è la filosofia corrente. Chi ci rimette, al solito, è colui che paga le tasse. Quest’Italia è sempre più destinata al disastro. E ci facciamo sempre più ridere dietro.

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata