Notizie | Commenti | E-mail / 00:26
                    




Sclerosi multipla. si rafforza la collaborazione tra il Comune di Delia e l’AISM

Scritto da il 9 agosto 2018, alle 06:46 | archiviato in Cronaca, Delia, Photo Gallery, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il sindaco di Delia Gianfilippo Bancheri ha sottoscritto oggi la Carta dei diritti delle persone con sclerosi multipla (SM), in occasione del 50° dell’AISM.

<<Ho firmato la Carta – ha detto Gianfilippo Bancheri – senza esitare, per sostenere i diritti delle persone con sclerosi multiplipla. Il diritto alla salute, il diritto alla ricerca, all’autodeterminazione, all’inclusione, al lavoro, il diritto all’informazione e alla partecipazione attiva. Personalmente l’ho sentito come un atto di forte responsabilità. Non come enunciazione soltanto di principi e valori ma l’affermazione concreta di un impegno per riconoscerli e tutelarli a fianco dell’Associazione Sclerosi Multipla. Perchè si passi dalla malattia ad una condizione di vita centrata sulle persone con SM e perché chi vive questa condizione possa essere protagonista attivo nella società>>.

La firma è stata apposta alla presenza del referente della sezione provinciale dell’AISM di Caltanissetta, Steven Spinello che ha detto: <<tutti insieme collaboriamo per un obiettivo comune, quello di lottare per “un mondo libero dalla sclerosi multipla”. Oggi, con la sottoscrizione della Carta, abbiamo rafforzato la collaborazione tra l’Amministrazione e l’Aism, in occasione del suo 50°>>.

La sclerosi multipla è una malattia cronica grave, progressiva, invalidante, imprevedibile, complessa, che colpisce il sistema centrale, <<per fronteggiarla – ha detto Steven Spinello – è necessario che ci sia la piena responsabilizzazione e il coinvolgimento delle persone con SM e di chi convive con essa. La Carta – ha aggiunto – serve a dare le linee per attuare programmi e iniziative e dare così concretezza alla lotta quotidiana per migliorare la qualità della loro vita>>.

In Italia c’è una nuova diagnosi di sclerosi multipla ogni tre ore. Sono 3.400 i nuovi casi all’anno. In Italia le persone con SM sono 114 mila. La malattia colpisce di più le donne che gli uomini con un rapporto di 2:1. Il costo sociale è stato calcolato in 5 miliardi all’anno. In Sicilia la media regionale è di 100 malati ogni 100 mila abitanti.

L’AISM e la sua Fondazione contano 100 sezioni sul territorio nazionale, 6 servizi di riabilitazione e 3 centri socio assistenziali.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata