Notizie | Commenti | E-mail / 18:58
                    




Archeologia e Povertà educativa: al centro Kalat due tavole rotonde

Scritto da il 26 ottobre 2018, alle 06:56 | archiviato in Arte e cultura, Campobello Di Licata, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Tutto pronto al centro Kalat, in via Tevere n. 10, a Campobello di Licata, per le due tavole rotonde che si svolgeranno oggi.

La mattina, a partire dalle 10, interverranno sindaci, assessori e docenti universitari che si confronteranno con gli esperti sul tema dell’Archeologia. Il pomeriggio, invece, il dibattito sarà dedicato alla Povertà educativa; destinatari in questo caso docenti e dirigenti scolastici.

Interverranno:Emilia Bella,  Lillina Termini, Giovanni Vuktaggio,f Oscar Belvedere, Aurelio Burgio,  Salvo Di Prima, Mariangela Vangelista, Emanuela Marchese, Maria Ausilia Corsello, Carmela Matteliano.

“Discuteremo di cose fatte e da fare – annuncia l’architetto Giovanni Vultaggio, Project Manager KALAT –  di Centri di documentazione, aree e iniziative espositive; di Reti locali, Laboratori e workshop locali e internazionali; di Corsi brevi e utili, informali ed esperienziali; di attività turistiche estive rivolte a locali e non come Summer school, Grest intelligenti, Campi scuola di lavoro e di ricerca”.

Tra gli obiettivi, infatti, il progetto Kalat punta a: favorire l’aggregazione giovanile internazionale, contrastare la povertà educativa e contribuire a una gestione innovativa dei Beni Culturali in Sicilia.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata