Notizie | Commenti | E-mail / 16:13
                    






Racalmuto, Pagliaro eletto presidente del consiglio comuale: assegnate deleghe alla giunta

Scritto da il 16 maggio 2019, alle 06:46 | archiviato in Politica, Politica Racalmuto. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Sergio Pagliaro è il nuovo presidente del consiglio comunale di Racalmuto. Nella seduta di ieri ha ottenuto otto voti su dodici: quattro, invece, le schede bianche. Pagliaro, considerato fin da subito tra i “papabili” alla guida del consiglio prende il posto di Ivana Mantione che aveva ricoperto lo stesso ruolo durante l’amministrazione Messana.

Angelo Curto, invece, è il nuovo vice presidente del consiglio comunale. Assegnate anche le deleghe alla squadra di assessori che il sindaco Alfonso Maniglia ha già nominato: ad Enzo Sardo assegnate le deleghe al Turismo, Spettacolo, Cultura, Gemellaggi, Pubblica istruzione, Unione Europea; Politiche giovanili e sociali, Rapporti con il consiglio comunale, Rapporti con i quartieri, Sport a Maria Cristina Iacono; Giovanni Mattina è il nuovo assessore al bilancio , Personale, Servizi sociali, Igiene pubblica. La squadra è completa da Antonino Lauricella che si occuperò di  Lavori pubblici, Urbanistica, Annona, Agricoltura, Sviluppo economico, Attività produttive.

Il sindaco Maniglia ha scelto di tenere per se le deleghe alla Polizia Municipale. Manca ancora da riempire la casella del vice sindaco.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata