Notizie | Commenti | E-mail / 13:41
                    






Asp Agrigento e Amico onlus insieme per incrementare il benessere psico-fisico dei pazienti del reparto di oncologia

Scritto da il 7 giugno 2019, alle 06:34 | archiviato in Agrigento, Cronaca, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Migliorare la qualità dell’assistenza e le condizioni di permanenza presso il reparto di oncologia del presidio ospedaliero “San Giovanni di Dio” di Agrigento contribuendo, con molteplici iniziative, ad umanizzare i percorsi di cura.

Questo, in sintesi, il motivo di fondo che nutre una gamma di azioni avviate presso il reparto grazie alla sinergia operativa tra l’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento e l’“Associazione Malati in Cura Oncologica” onlus (A.M.I.C.O).

Già da alcuni giorni l’opacità monocromatica delle pareti della sala d’attesa dell’unità di oncologia ha lasciato il posto alla variopinta opera pittorica degli artisti agrigentini Sergio Criminisi ed Antonella Notograzie alla quale lo sguardo dei pazienti non si ferma più contro una parete anonima ma, attraverso una finestra affrescata, corre idealmente verso un orizzonte sereno e calmo.

L’intervento di abbellimento è ancora in corso e riguarderà le quattro pareti della hall ma è stato giàaccolto con entusiasmo sia dal personale del reparto, diretto dal dottor Alfredo Butera, che dagli utenti. Accanto all’intervento pittoricoun’altra azione mira ad incrementare il benessere psico-fisico dei pazienti e degli accompagnatori. Si tratta dell’iniziativa “Un libro per A.M.I.C.O.” attraverso la quale si intende creare una piccola biblioteca in reparto grazie alla generosità di quanti vorranno donare romanzi, testi poetici, novelle o racconti brevi. L’Associazione, presieduta dal dottor Riccardo Barrano, ha appena lanciato l’idea ma è già possibile popolare di un nuovo volume gli scaffali dell’unità operativa portando i libri direttamente in reparto e consegnandoli ai volontari oppure contattando A.M.I.C.O. attraverso il sito web www.amiconlus.it o la pagina Facebook.

La comunione d’intenti tra ente pubblico ed associazione, porterà ad incrementare il confort dei pazienti grazie anche ad una nuova dotazione strumentale. A seguito di una donazione dei sostenitori di A.M.I.C.O., sarà a breve messo in funzione un sistema computerizzato, formato da monitor “eliminacode” collegati ad un computer, attraverso il quale gli utenti, dotati all’ingresso di un numero progressivo e di un codice prestazione (“T” per terapie, “A” per ambulatorio, “E” per ematologia e “X” per necessita extra), potranno fruire dei servizi con maggiore rapidità ed appropriatezza.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata