Notizie | Commenti | E-mail / 20:55
                    








Soldi dalla Regione ai Comuni, Grasso: “Pronti ad erogare prima trimestralità”

Scritto da il 29 giugno 2019, alle 06:22 | archiviato in Economia, Politica, politica sicilia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“Grazie alla modifica dei criteri di riparto del Fondo Autonomie locali, che ho fortemente voluto, oggi siamo in grado di erogare la prima trimestralità dei trasferimenti dalla Regione ai Comuni siciliani nel pieno rispetto dei tempi stabiliti”. Lo ha detto l’assessore delle Autonomie locali e della Funzione pubblica, Bernardette Grasso.

“Il precedente sistema di riparto, farraginoso e inutilmente complesso, prevedeva infatti ben nove criteri per la ripartizione delle risorse e comportava continui ritardi e la conseguente totale assenza di certezza di disponibilità delle somme. Ho ridotto i criteri a tre, velocizzando notevolmente l’assegnazione dei fondi ai Comuni, rendendo puntuali i trasferimenti e permettendo di conseguenza egli enti di pagare puntualmente gli stipendi ai propri dipendenti, contando altresì su dati certi per la chiusura dei bilanci. Ancora una volta, il Governo Musumeci imprime un deciso cambiamento di passo verso la semplificazione e l’efficientamento della macchina amministrativa»,



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata