Notizie | Commenti | E-mail / 12:15
                    








Delia al passo con i processi di digitalizzazione del Paese

Scritto da il 12 giugno 2021, alle 07:18 | archiviato in Cronaca, Delia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Avviata una partnership con le associazioni di categoria dei giornalai per l’abilitazione delle edicole del territorio al rilascio di certificati anagrafici presso i locali dei propri esercizi.
Non si arresta l’impegno del Comune di Delia per promuovere e sostenere i processi di digitalizzazione, dematerializzazione e semplificazione dei servizi al cittadino da un lato e di riqualificazione dei pubblici esercizi dall’altro, con la promozione di nuove funzioni, allargando la gamma dei servizi offerti dagli edicolanti ai propri clienti.

In questo modo i cittadini potranno svolgere velocemente alcune operazioni, senza doversi recare di persona presso gli sportelli comunali.

<<Come sempre – ha detto il sindaco Gianfilippo Bancheri – questa amministrazione ha dimostrato di essere lungimirante. Si tratta di una iniziativa importante – ha commentato – che va nella direzione della progressiva semplificazione dei servizi rivolti ai cittadini, i quali avranno la possibilita’ di ottenere l’estrazione e il rilascio delle certificazioni anagrafiche con maggiore flessibilita’ riguardo agli orari di erogazione offerti dal servizio comunale, che continua comunque ad esser attivo e fruibile>>.

Ad approvare il progetto della Novares S.p.A. la giunta comunale, che ha deliberato la sottoscrizione, con la Federazione Italiana Tabacchi (FIT) di Caltanissetta, di una convenzione che prevede la possibilita’ per il cittadino di Delia di ottenere, in alternativa al servizio svolto dagli uffici comunali, il rilascio e l’estrazione delle certificazioni a anagrafiche presso gli esercenti aderenti.

L’assessore alla comunicazione Paolo Lauricella, proponente dell’iniziativa, ha cosi’ commentato: “L’iniziativa consente di concretizzare gli obiettivi di efficacia ed efficienza dell’azione amministrativa, con il duplice vantaggio di attenuare il flusso di utenti presso gli sportelli comunali dei servizi demografici e di migliorare l’assetto organizzativo del personale interno, senza alcun onere finanziario a carico dell’Ente.

A margine anche il commento del rappresentante della FIT: <<Il Comune di Delia, dopo Gela e Santa Caterina, rappresenta un altro tassello che si aggiunge alla rete dei tabaccai della provincia di Caltanissetta che presteranno il servizio anagrafe alla cittadinanza>>.

Ed anche quello del presidente della Federazione Italiana Tabaccai della Provincia di Caltanissetta, Giuseppe Collica che ha dichiarato: <<il lavoro svolto di concerto con il Sindaco Bancheri e tutta la Giunta Comunale, soprattutto nella persona dell’Assessore Lauricella, ha portato buoni frutti. Auspichiamo che anche altri comuni possano al più presto aderire al progetto. Siamo davvero soddisfatti – ha infine detto – di poter collaborare con le istituzioni affinché le nostre attività possano essere vicine ai cittadini, agevolandoli nelle loro incombenze quotidiane e svolgendo così anche una funzione di servizio>>.
Inoltre i tabaccai aderenti avranno la possibilità di emettere anche visure camerali sia ordinarie che storiche nonché i bilanci depositati presso la Camera di Camera di Commercio.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata