Notizie | Commenti | E-mail / 05:24
                    








Petizione online: L’on. Romano Prodi al Colle

Scritto da il 25 novembre 2021, alle 07:20 | archiviato in Costume e società, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Figura autorevole della politica italiana, custode delle pesanti chiavi dell’ Italia dopo la guerra fredda, l’on. Romano Prodi ha trasformato eredità comunista in un partito moderato avendo la consapevolezza che doveva superare gli anni piombo e l’orrore stragista. Gli apparati “rossi” divennero fruttuose opportunità per gli industriali per far eccellere il Made in Italy e da lì il boom economico degli anni ’60, ’70, ’80. Alternandosi con la Democrazia Cristiana dell’on Andeeotti prima e con i governi del cav. Berlusconi poi, ha riformato il lavoro già dal 1978 con VII Legislatura della Repubblica italiana Legge-quadro per l’artigianato (iniziativa Governativa) – C.2581, 6 dicembre 1978 e ha lavorato sulle autonomie – legge di riforma elettorale del Friuli Venezia-Giulia del 1999 – e sulle partecipate sul sistema energetico. Padre Nobile e Costituente dell’Unione Europea ha creduto nel grande sogno di Altiero Spinelli e del Manifesto di Ventotene pur restando un patriota convinto. Suo il disegno di Legge sulla conformità dell’Italia alle norme europee da quale attingo per dimostrare la quasi trasversalità dei firmatari che sono Bonino, D’ Alema, Lanzillotta, Padoa Schioppa e Mastella nel governo Prodi II datata al 2006. Nella sua figura si incardinano il passato e il futuro soprattutto con la crisi pandemica ed il Recovery. Ho voluto lanciare una petizione su Change.org con il titolo On. Romano Prodi Presidente della Repubblica!



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata