Notizie | Commenti | E-mail / 08:32
                    






Agrigento, contributi ai giornali online: canicattiweb lo devolverà in beneficienza

Scritto da il 31 dicembre 2010, alle 16:05 | archiviato in Costume e società, Editoriale, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

In una provincia attanagliata da mille problemi, il pluralismo dell’informazione dovrebbe essere una priorità. Nessun segnale arriva però dall’istituzione governativa provinciale che eroga i contributi con criteri che, a nostro avviso, andrebbero maggiormente attenzionati.

L’obolo erogato dal presidente D’Orsi di certo non è lo strumento che permette alle testate giornalistiche, online e non, di poter continuare a rappresentare un’ importante fetta del pluralismo dell’informazione ma è comunque una boccata d’ossigeno per chi dedica a questo lavoro tempo e sacrifici.

Per favorire la libera circolazione delle idee ed un’informazione il più possibile articolata, la Provincia eroga annualmente dei contributi per la fruizione di alcuni servizi informativi.  Il presidente D’Orsi però, nell’erogare il contributo , dovrebbe usare dei criteri più  imparziali.

Canicattiweb.com, che è una realtà giornalistica affermata in tutta la provincia di Agrigento,  non è mai stata  inserita nella lista dei giornali online meritevoli di tale contributo.  Forse il nome ha tratto in inganno il nostro caro presidente che, pensando che la nostra testata   trattasse solo argomenti locali e Canicattì fosse un paese che non appartiene alla provicia di Agrigento,  ci ha puntualmente snobbati nell’erogazione del contributo  però, caso strano,  continua a mandarci i comunicati stampa con preghiera di pubblicazione.

Al sottoscritto e a tutta la redazione non interessano i pochi euro erogati dall’amministrazione provinciale  ma interessa conoscere in maniera precisa e dettagliata i criteri usati per l’erogazione di tale contributo. Per far ciò ci rivolgeremo agli organi competenti affinchè venga predisposta una verifica sui contributi erogati negli ultimi anni.

Il nostro quotidiano  online lancia al  presidente D’Orsi una proposta, se ritiene che la nostra  testata, per numero di visitatori, per qualità dell’informazione e per la precisione e la puntualità con cui ha sempre trattato tutti  i principali fatti di cronaca,  rientra nella lista dei giornali online  che possono ricevere tale contributo  noi lo devolveremo interamentre in beneficenza acquistando generi di prima necessità da versare pubblicamente alle famiglie bisognose di Canicattì in modo che possano iniziare il 2011 nel migliore dei modi.

Sappiamo con certezza che per ottenere tali contributi la testata giornalistica deve avere determinati requisiti quali: un numero minimo di visitatori, una visibilità tale da giustificare l’erogazione del contributo e la registarzione presso il tribunale che ne attesti l’effettiva attività giornalistica.  La nostra testata ha tutti questi requisiti.

Insomma, vogliamo sapere se per  la Provincia regionale di Agrigento, che parla tanto di tagli alle spese inutili, tale risparmio  non vale al momento  dell’erogazione di contributi alle testate giornalistiche e soprattutto se, chi fa informazione  quotidiana in maniera seria e precisa, dev’essere ingiustamente tagliato fuori.

Auguri di buon anno a tutti i  lettori. Davide Difazio



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Agrigento, contributi ai giornali online: canicattiweb lo devolverà in beneficienza”

  1. toto collura ha detto:

    ma perchè le testate giornalistiche devono avere dei contributi……non sono imprese private??????

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata