Notizie | Commenti | E-mail / 04:15
                    






Canicattì, Rifiuti: il Comune punta sulla raccolta differenziata

Scritto da il 30 aprile 2014, alle 06:44 | archiviato in Ambiente, Photo Gallery, Politica, Politica Canicattì. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

raccolta-differenziataDodicimila utenze domestiche, duemila attività commerciali, 25 operai distribuiti su tutto il territorio ed una previsione di incasso che si aggira attorno ai cinquecento mila euro. Sono questi i numeri più importanti che servono a sintetizzare l’ambizioso progetto portato avanti dall’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Vincenzo Corbo, la quale ha scelto di puntare con forza e decisione, e non solo perchè “obbligata” per legge, sulla raccolta differenziata. Lo ha fatto nell’ambito delle misure inserite nel piano di interventi inerente alla nuova gestione del sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti, che dovrà transitare dagli attuali Ato ai futuri Aro ed Srr, il cui avviso è previsto già a partire dai prossimi mesi. La novità più importante rispetto alla situazione attuale sarà proprio quella della estensione su tutto il territorio cittadino della raccolta differenziata che, come spiegato dall’assessore comunale al ramo Vincenzo Guarneri, dovrà essere effettuata da tutti i cittadini.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata