Notizie | Commenti | E-mail / 15:10
                    






Troppi casi di morbillo: “Colpiti soprattutto giovani adulti”

Scritto da il 10 marzo 2019, alle 06:22 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Anche la Sicilia da gennaio è coinvolta nella recrudescenza del morbillo. A Catania sono stati notificati 19 casi, riguardanti prevalentemente giovani adulti (età media 25 anni), così L’Asp etnea attiverà nuove iniziative.

“Nel corso del 2018 – spiega l’azienda – sono state 39.000 le dosi di vaccini per morbillo-parotite-rosolia somministrate dal Dipartimento di prevenzione, con le coperture più elevate mai registrate nella nostra provincia, in special modo nella popolazione pediatrica. Ma proprio in una situazione di coperture vaccinali abbastanza alte, per quanto non in misura tale da eliminarlo, si conferma che il morbillo non presenta più il carattere di malattia prevalentemente pediatrica, bensì colpisce soggetti adolescenti e, soprattutto, giovani adulti suscettibili che, considerandosi erroneamente immuni per età, non prestano attenzione alla prevenzione del morbillo. L’appello è pertanto alla vaccinazione, che rappresenta l’unico modo per prevenire tali malattie ed evitare rischi peggiori”.

Fra le misure che saranno adottate a breve sono in programma due conferenze di servizi: la prima con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta al fine di illustrare i caratteri dell’epidemia e le misure da adottare per la promozione della vaccinazione tra i loro assistiti; la seconda con le direzioni sanitarie delle Aziende ospedaliere della provincia e dei presidi ospedalieri pubblici e privati, per discutere le misure da intraprendere per gli operatori sanitari.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata