Notizie | Commenti | E-mail / 07:39
                    








Dieta mediterranea, nelle mense pubbliche arrivano i prodotti biologici siciliani

Scritto da il 29 aprile 2019, alle 06:08 | archiviato in Cronaca, cronaca sicilia, Cucina, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

La giunta regionale siciliana adotterà una delibera che “punta ad impegnare le mense pubbliche ad utilizzare prodotti biologici siciliani”.

Lo ha annunciato il presidente della Regione a Catania durante una conferenza stampa nei locali che ospitano la fiera “CambBIOvita Expo”, alla quale hanno appreso parte, tra gli altri, gli assessori alla Salute Ruggero Razza, all’Agricoltura Edy Bandiera ad al Turismo Sandro Pappalardo.
“Non è una sciocca politica autarchica. E’ la necessità di obbedire alle regole della dieta mediterranea, che la scienza ha riconosciuto essere assolutamente utile a consentire un processo di formazione fisico sano, robusto, incontaminato”, dice Musumeci.

“C’è l’esigenza – prosegue il Governatore – di dover tornare alla piena applicazione, in Sicilia non si è mai fatto, di una legge dello Stato, la n. 488 del 1999, che consacra il principio della necessità di osservare la dieta mediterranea come patrimonio immateriale”.
“Dobbiamo abituarci innanzitutto – conclude – a consumare prodotti siciliani. Abbiamo una vasta ed articolata produzione alimentare e su quella dobbiamo lavorare. La Sicilia purtroppo è la regione con il più alto tasso di obesità infantile. Sono sicuro che partendo dalla manifestazione di oggi potremmo creare una nuova sensibilità e consapevolezza culturale. Ai siciliani dico: torniamo ai cibi di qualità”.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata