Notizie | Commenti | E-mail / 17:14
                    






“Aspettando Crhon”, in arrivo la campagna in Sicilia, La Rocca Ruvolo: “Importante parlarne”

Scritto da il 15 giugno 2019, alle 06:04 | archiviato in Politica, politica sicilia, Salute. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

nella sede dell’Ordine dei medici della provincia di Palermo, la conferenza stampa di presentazione della campagna sociale “Aspettando Crohn. L’Agenda Impossibile” patrocinata dall’associazione pazienti A.M.I.C.I. Onlus e dalla società scientifica IG-IBD (Italian Group for the study of Inflammatory Bowel Diseases) e promossa con il contributo di Janssen Italia.

Obiettivo della campagna la sensibilizzazione e l’informazione dell’opinione pubblica sulla malattia di Crohn e sulla complessità della condizione delle persone che ne soffrono attraverso la proiezione nelle sale cinematografiche della Sicilia di un cortometraggio realizzato dal trio comico romano The Pills. Oltre alla Sicilia, hanno aderito al progetto anche le seguenti regioni: Lazio, Lombardia, Puglia, Piemonte, Toscana ed Emilia Romagna.

La malattia di Crohn, che colpisce in Italia circa 100.000 persone e che si manifesta in una fascia d’età compresa tra i 15 e i 35 anni, è una malattia infiammatoria cronica dell’intestino che può colpire qualsiasi parte del tratto gastrointestinale, dalla bocca all’ano, provocando una vasta gamma di sintomi.

“Solitamente – sottolinea la presidente della commissione Salute dell’Ars Margherita La Rocca Ruvolo – si parla poco della malattia di Crohn e questo aggrava il disagio di chi ne soffre, iniziative come quella presentata oggi sono importanti per farla conoscere e per dare voce a chi tutti i giorni è costretto a conviverci spesso in silenzio”.

 



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata