Notizie | Commenti | E-mail / 23:37
                    








Bonus PC da 500 euro, come funziona e come richiederlo

Scritto da il 11 ottobre 2020, alle 06:14 | archiviato in Politica, politica sicilia, Scienze e tecnologie. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

In Gazzetta Ufficiale lo scorso 1° ottobre è stato pubblicato il decreto sul cosiddetto Bonus PC con l’obiettivo di permettere alle famiglie meno abbienti sia di acquistare un Pc (o un tablet) sia di sottoscrivere un abbonamento per avere la connessione a casa.
Innanzitutto, il bonus potrà avere un valore massimo di 500 euro ed è riservato alle famiglie con un reddito ISEE inferiore a 20mila euro e senza una connessione a internet attiva.
Il Governo Conte, nella prima fase del bonus, ha stanziato 204 milioni di euro per 480mila famiglie su 2 milioni che non hanno accesso al web in casa. Il bonus ha una validità di un anno, quindi fino al 1° ottobre 2021, ed è vincolato all’esaurimento dei fondi.
Il bonus, dunque, è uno sconto sul canone di abbonamento per una connessione internet a banda larga e per l’acquisto di un pc o di un tablet. Non si può, quindi, usare lo sconto per l’acquisto di un dispositivo senza sottoscrivere un abbonamento a internet (con una velocità di almeno 30 MB al secondo in download).
Il bonus, per una cifra che varia dai 200 ai 400 euro, riguarda la sottoscrizione dell’abbonamento, mentre per una cifra che varia dai 100 ai 300 per l’acquisto di un PC o di un tablet.
Il bonus va richiesto direttamente al fornitore di servizi internet e chi usufrice della misura dovrà sottoscrivere un contratto di minimo 12 mesi con un operatore accreditato presso Infratel Italia. Attenzione: non si può acquistare un computer e poi chiedere il rimborso, tutto dovrà avvenire nello stesso momento.
Al momento dell’acquisto, infine, bisognerà presentare un’autocertificazione che confermi la condizione reddituale e una copia del documento di identità che poi saranno trasmessi al portale Infratel, controllato dal Ministero dello Sviluppo Economico insieme al verbale di consegna firmato dal cliente e solo dopo questo gli operatori potranno ricevere il rimborso.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata