Notizie | Commenti | E-mail / 03:14
                    










Canicattì, tra indifferenza e indifferenziata

Scritto da il 11 agosto 2021, alle 10:01 | archiviato in #Esclusiva, Canicattì, Cronaca. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Il fetore certamente non ve lo possiamo fare sentire, ma ve lo possiamo raccontare : insopportabile !!!!

La situazione sembra essere davvero fuori controllo, anche se sembra che gli operatori ecologici sono rientrati dall’astensione e gli sia stato pagato il mese di giugno. Al netto di ciò, la situazione igienico sanitaria della città sembra non avere pace. Oltre a ciò che si vede nelle vie cittadine, il vero collasso ambientale è nelle varie contrade, dove la spazzatura e anche parecchio materiale tossico / amianto etc etc) viene conferito in maniera selvaggia da veri e propri assassini dell’ambiente , il tutto sotto la totale indifferenza di chi dovrebbe intervenire. Aggiungiamo il braccio di ferro che oramai da un po’ di tempo si è instaurato tra Comune e RTI con contenziosi e penalità che sembrano oramai destinati a sfociare nelle aule di tribunale ed ecco la tempesta perfetta.
Tutto ciò si traduce in costi enormi per lo smaltimento della indifferenziata ( cosa che certamente a qualcuno può non dispiacere) mancato raggiungimento degli obiettivi e una città in ginocchio.

Chi ci va di mezzo in tutto questo? In primis i  i cittadini, poi gli operatori ecologici che diventano vittime dei litigi altrui e infine la città tutta, mortificata, imputridita e abbandonata. Ma dire che il problema si pone solo oggi sarebbe una enorme bugia. In questa testata  sono contenute una quantità di articoli, foto e video che raccontano anni di mortificazione e monnezza. Almeno in questo sono stati coerenti fino all’ultimo



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata