Notizie | Commenti | E-mail / 06:05
                    








Tim e Comune di Agrigento avviano il progetto “Scuola di Internet per tutti”

Scritto da il 10 dicembre 2021, alle 06:30 | archiviato in Agrigento, Cronaca, Scienze e tecnologie. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

TIM e il Comune di Agrigento annunciano l’avvio dal prossimo 13 dicembre della “Scuola di Internet per Tutti”, un programma formativo gratuito dedicato a persone di ogni età che hanno la possibilità di apprendere concretamente come le applicazioni e i servizi digitali possano semplificare la vita e le attività quotidiane.

I cittadini di Agrigento potranno iscriversi gratuitamente al corso online ‘Migliorare la vita con il digitale’ e approfondire la conoscenza dei dispositivi per navigare in Internet, l’utilizzo delle principali applicazioni e dei più comuni pagamenti elettronici, con un focus specifico riservato ai servizi della PA, come SPID, CIE-ID, App IO, e agli strumenti per la salute ed il benessere online, quale il Fascicolo Sanitario Elettronico.  La partecipazione al corso, che potrà avvenire secondo gli orari a ciascuno più utili, consentirà di entrare a far parte di una classe virtuale animata da 120 Teacher e Tutor di TIM che garantiscono un apprendimento inclusivo. Oltre alle lezioni, i partecipanti hanno a disposizione contenuti e-Learning, materiali scaricabili e link di approfondimento e possono mettersi alla prova con esercitazioni pratiche, video e giochi. La frequenza ad almeno il 75% delle lezioni permette di accedere al questionario finale per ottenere un Open Badge di partecipazione. Per iscriversi è disponibile l’indirizzo https://forms.gle/uFx9tegR7Dc1vUU26. ‘Migliorare la vita con il digitale’ utilizza la piattaforma Google Workspace ed è realizzato in collaborazione con Fondazione Mondo Digitale. Sicurezza informatica, home banking, e-commerce, utilizzo del Fascicolo sanitario elettronico, Spid e PagoPA, i vantaggi del cloud per la gestione e archiviazione dei documenti sono alcuni dei temi al centro delle lezioni. Ad oggi sono state formate oltre 60.000 persone, gestite 100.000 richieste di supporto e realizzate iniziative di sensibilizzazione che hanno generato oltre 1 milione di visualizzazioni.

“Alla luce dei nuovi dati del DESI 2021, il tema delle competenze digitali degli italiani è un tema di inclusione sociale – dichiara Andrea Laudadio, Responsabile TIM Academy, Development & Recruiting -. La collaborazione di Operazione Risorgimento Digitale con il Comune di Agrigento che vedrà la creazione di classi specifiche di cittadini all’interno della “Scuola di Internet per Tutti”, nasce proprio nell’ottica di offrire azioni pratiche, semplici e gratuite per supportare i fragili digitali, ossia quella fascia di cittadini che, indipendentemente dall’età, è in grado di accedere alla formazione online, ma ha ancora tantissimo da imparare, per non rischiare di rimanere indietro”.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito di ‘Operazione Risorgimento Digitale’, la grande alleanza promossa da TIM e oltre 40 partner di eccellenza del settore pubblico, privato e no profit, nata nel 2019 con l’obiettivo di chiudere il digital divide culturale, accelerare le competenze digitali tra cittadini, imprese e pubbliche amministrazioni e superare il ritardo rispetto agli altri Paesi europei nell’utilizzo delle nuove tecnologie. “Esprimo viva soddisfazione per questo progetto e percorso aperto a tutti i cittadini che migliorerà la loro vita quoditiana e gli semplificherà l’accesso e i servizi non solo con la pubblica amministrazione ma a 360° – dichiara Marco Vullo, Assessore comunale con delega alla digitalizzazione -. L’adesione all’iniziativa dimostra quanto il Comune di AGRIGENTO è aperto ed attento al mondo digitale”.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario





CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617
Direttore Cesare Sciabarra'
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata