Notizie | Commenti | E-mail / 19:35
                    










Accesso ispettivo antimafia al comune di Camastra: arriva proroga di tre mesi

Scritto da il 30 novembre 2017, alle 06:30 | archiviato in Camastra, Costume e società, Photo Gallery, Politica. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Prorogati i termini dell’accesso ispettivo antimafia al Comune di Camastra. La commissione, nominata dal ministero su sollecitazioni della Prefettura, resterà al lavoro per altri tre mesi. La proroga è stata disposta dal ministero dell’Interno ma sarà l’unica possibile perché la legge prevede un solo supplemento d’indagine. La commissione, composta dal vice prefetto Elisa Vaccaro, dal vice capo della Squadra Mobile Vincenzo Di Piazza e dal colonnello della Guardia di Finanza Fabio Sava, sta cercando di accertare se vi siano o meno eventuali condizionamenti o infiltrazioni nella macchina amministrativa.

Quando la commissione ultimerà il suo lavoro di verifica, la Prefettura – secondo quanto previsto dalla legge – invierà una relazione al Viminale e sulla base della relazione il ministro dell’Interno deciderà se portare o meno questa stessa relazione all’attenzione del Consiglio dei ministri per un eventuale scioglimento per mafia.

All’accesso ispettivo al Comune di Camastra si è arrivati dopo l’operazione“Vultur” della Squadra Mobile e della Dda di Palermo. Il sindaco Angelo Cascià, che nel mese di giugno 2018 terminerà il suo mandato elettorale durato 5 anni, se non interverrà prima uno scioglimento per mafia dell’ente, si dice sereno. “Io ho sempre combattuto la mafia e negli atti amministrativi è tutto riscontrabile. In questi anni non è stato dato nemmeno un appalto o un consulenza perché l’ente è senza soldi e riesce a malapena a pagare i dipendenti”. Cascià non ci sta a far passare l’immagine del suo paese, Camastra, come una comunità di gente omertosa e sottoposta ai mafiosi.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata