Notizie | Commenti | E-mail / 07:54
                    








Cento voci per i cento anni di Leonardo Sciascia: una nuova iniziativa della Strada degli Scrittori

Scritto da il 8 gennaio 2021, alle 07:00 | archiviato in Arte e cultura, Cronaca, Racalmuto. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

I prossimi 8, 9 e 10 gennaio sui canali dell’associazione via ad una lunga maratona video che vedrà coinvolti giornalisti, scrittori, politici, esponenti del mondo della cultura, del teatro, del cinema. Tutti insieme per una tre giorni dedicata al Maestro di Regalpetra di cui dopodomani ricorre il centenario dalla nascita.
Saranno oltre cento grandi voci a ricordare i cento anni dalla nascita di Leonardo Sciascia da venerdì 8 gennaio con una iniziativa della “Strada degli scrittori” sui propri canali online.
Una “#Maratona Sciascia” che coinvolgerà dalle ore 10 di venerdì su Facebook, Youtube, e sul sito www.stradadegliscrittori.it più di cento personalità tra scrittori, giornalisti, registi, attori, uomini politici, artisti, docenti universitari, giuristi e filosofi.
Tutti a raccontare, anche sabato 9 e domenica 10, il proprio Sciascia, evocando ognuno in tre minuti un aneddoto, una riflessione critica, una pagina. Prova di attenzione generale verso lo scrittore delle “Parrocchie di Regalpetra”, del “Giorno della Civetta”, di “Una storia semplice”.
Preceduta da una introduzione di Felice Cavallaro, direttore della “Strada”, e aperta venerdì da Paolo Mieli, Ferruccio De Bortoli, Marco Damilano, Marcello Sorgi, Francesco Merlo, Pigi Battista, Marco Tarquinio e tanti altri editorialisti, la maratona proseguirà con Stefania Auci, Walter Veltroni, Giuseppina Torregrossa, Nadia Terranova, Tea Ranno, Catena Fiorello, Silvana Grasso, Matteo Collura, Gaetano Savatteri e decine di scrittori.
Si alterneranno cattedratici come Eva Cantarella o Valeria Della Valle. Rettori come Fabrizio Micari e Gianni Puglisi. Giuristi e sociologi del calibro di Nando dalla Chiesa, Giovanni Fiandaca, Bartolomeo Romano, Costantino Visconti. Previsti interventi, letture di testi e inedite interpretazioni da parte di Pamela Villoresi, Luigi Lo Cascio, Vincenzo Pirrotta, Mario Incudine, Alessio Vassallo, Salvo Piparo, Totò Nocera Bracco ed altri. Dal mondo del teatro, del cinema e della televisione: Pif, Roberto Andò, Michele Guardì, Giovanna Taviani, Pasquale Scimeca, Gaetano Aronica, Sebastiano Lo Monaco, Gianfranco Jannuzzo, Giovanni Anfuso, Costanza Quatriglio, Beppe Cino, Rocco Mortelliti, tanti altri.
Numerose le personalità del mondo politico che parteciperanno, come il ministro Giuseppe Provenzano, Piero Grasso, Giuliano Pisapia, Claudio Fava, Leoluca Orlando, Alberto Samonà.
Partecipano editori come Antonio Liotta, Ottavio Navarra e Lillo Garlisi. Storici come Lino Buscemi e Pasquale Hamel. I direttori dei giornali siciliani Lino Morgante, Antonello Piraneo, Marco Romano con Franco Nuccio, Egidio Terrana, Elvira Terranova, Filippo D’Arpa, fra i numerosi contributi.
Ampia la gamma degli intermezzi artistici e dei collegamenti con Racalmuto, la casa in cui lo scrittore visse con zie, moglie e figlie, la campagna di Contrada Noce, la Fondazione Sciascia.
Una maratona che alle 18 di venerdì si incrocerà con una diretta da Casa Sciascia. Lo scrittore Maurizio de Giovanni dialogherà online con Gaetano Savatteri, in collegamento con Felice Cavallaro, presenti Pippo Di Falco, Salvatore Picone, Gigi Restivo e altri testimoni che hanno conosciuto Leonardo Sciascia.



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata