Notizie | Commenti | E-mail / 23:28
                    








Michele Placido lavora ad una fiction sul giudice Livatino

Scritto da il 10 maggio 2021, alle 07:00 | archiviato in Agrigento, Arte e cultura, Canicattì, Cronaca, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

L’attore e regista Michele Placido torna in tv con una nuova fiction sul giudice Rosario Livatino.

“Ho un compito bello, mi dà entusiasmo e mi sento onorato di poter fare una serie televisiva sulla figura straordinaria di Rosario Livatino, figura eccezionale che ha dato l’esempio su cosa vuol dire essere un magistrato in quei tempi che sono stati memorabili per la storia della mafia”, dice lo stesso Placido, giunto ad Agrigento per partecipare alla cerimonia di beatificazione del giudice Rosario Livatino.

il regista Placido ha incontrato il sindaco di Agrigento, Franco Miccichè, al quale ha presentato il progetto televisivo.

“Farò delle ricerche, starò qui a lavorare per circa un anno alla fiction, continua Placido. Il set sarà Agrigento, perché è qui che sono cresciuto culturalmente grazie a Pirandello; accanto ad un gigante della cultura entra un gigante della magistratura, e Agrigento si deve assumere una grande responsabilità, quella di una provincia siciliana che deve fare un grande salto di qualità”.

Nel progetto, che sarà prodotto da Rai Fiction, tra gli sceneggiatori anche il regista favarese Toni Trupia.

https://www.youtube.com/watch?v=6VinqJqv3vU

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata