Figuccia: Caos sanità, le restrizioni covid sono un ostacolo. La normalizzazione, un ausilio a supporto dei pazienti.
La situazione della Sanità è veramente allarmante e da incubo e la presenza ancora delle restrizioni covid di ingresso nei reparti ospedalieri rappresentano un grosso ostacolo. Considerato che il rapporto numerico tra operatori sanitari e pazienti è notevolmente ridotto, la presenza maggiore, sia in termini di tempo che numerico, di parenti che possono prendersi cura dei loro cari ammalati, potrebbe essere un importante ausilio per gli operatori sanitari.
I medici sono pochi, insieme a tutto il personale sanitario dagli infermieri, agli OSS, agli Ausiliari e pertanto diventa sempre più un’impresa titanica rispettare i LEA (Livelli Essenziali di Assistenza).
La normalizzazione eliminando tutte le restrizioni covid sicuramente non sarà la panacea dei problemi presenti in sanità ma probabilmente renderebbe meno complicata l’assistenza ai pazienti.