Notizie | Commenti | E-mail / 20:44
                    










Matteo Salvini e la Lega siciliana a fianco dell’Aitras per la problematica della Palermo-Catania ( video)

Scritto da il 8 febbraio 2020, alle 09:15 | archiviato in Agrigento, Politica, Politica provincia, Provincia. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Matteo Salvini e la Lega siciliana a fianco dell’Aitras per la problematica della Palermo-Catania, un disastro tutto siciliano che vede le imprese dell’autotrasporto sostenere enormi disagi e costi, rendendole meno competitive rispetto alle imprese di altre regioni d’Italia.

“Grave e ingenerosa la risposta del governo agli autotrasportatori siciliani. Dire che non ci sono soldi per risarcirli di tutti i disagi che stanno continuando a subire, dopo la chiusura ai mezzi pesanti del viadotto Cannatello dell’autostrada Pa-Ct, significa sbattere la porta in faccia alla Sicilia e a un intero sistema produttivo. Le aziende di autotrasporto non meritano questo trattamento. Così come i siciliani non meritano una viabilità martoriata da disservizi e interruzioni. Il viceministro Cancelleri sa bene che le strade proposte come alternative per la chiusura dei viadotti siciliani non sono in sicurezza e che da un anno l’Anas continua a brancolare nel buio senza trovare uno straccio di soluzione. I pericoli di incidenti mortali sono dietro l’angolo. Non c’è più tempo da perdere: il Mit rivaluti la Me-Pa come percorso alternativo e metta sul tavolo le risorse necessarie prima che sia troppo tardi”.

Così il vicecapogruppo della Lega alla Camera, Alessandro Pagano.

 

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata