Notizie | Commenti | E-mail / 21:09
                    








Giornate Fai Primavera: 12 mila visitatori nei siti siciliani

Scritto da il 9 giugno 2021, alle 07:02 | archiviato in Ambiente, Arte e cultura, Cronaca, cronaca sicilia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“Le Giornate Fai di Primavera sono state un forte segnale di ripartenza che ha posto al centro della vita dei siciliani i beni culturali e l’ambiente e, sono certo, ha contribuito a ridare ai cittadini speranza e fiducia nel futuro”. Lo dice il presidente regionale FAI Sicilia, Giuseppe Taibi, a conclusione delle giornate Fai di Primavera. Nel weekend appena trascorso 12 mila visitatori si sono messi in coda per scoprire la straordinaria bellezza dei 44 siti siciliani aperti grazie al fondamentale supporto dei volontari e degli Apprendisti Ciceroni delle scuole.

Una presenza massiccia che ha visto il contributo dell’Arma dei Carabinieri che in Sicilia ha permesso l’apertura di sette caserme storiche: “Apriamo le nostre Caserme al Fai per testimoniare la vicinanza dell’Istituzione ai cittadini”, ha detto il Comandante della Legione Carabinieri “Sicilia”, Generale di Brigata Rosario Castello. “Non finiremo mai di ringraziare i Carabinieri, impegnati costantemente al fianco dei cittadini e per contrastare i reati contro il patrimonio culturale, che purtroppo sono sempre all’ordine del giorno”, ha detto l’assessore alla Cultura della Regione Siciliana, Alberto Samona’, che a Palermo, guidato dagli Apprendisti Ciceroni, ha visitato la Caserma “Dalla Chiesa”. L’ Orto Botanico di Catania e’ stato il piu’ visitato, seguito da Forte Ogliastri a Messina, dal Giardino della Kolymbethra nella Valle dei Templi di Agrigento e dalla Caserma Dalla Chiesa a Palermo. A piccoli gruppi e nel rispetto delle norme di sicurezza, dunque, numerosi cittadini si sono scoperti interessati turisti della propria terra, contribuendo, cosi’, cosi’ alla missione del Fai: far conoscere e difendere l’ambiente inteso come intreccio di natura, storia e cultura.

 



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata