Notizie | Commenti | E-mail / 16:30
                    






Economia, Sicilia: estendere la moratoria dei debiti imprese

Scritto da il 29 febbraio 2012, alle 07:42 | archiviato in Economia, Photo Gallery. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

“L’accordo firmato oggi tra le associazioni d’impresa e l’Abi che prevede la sospensione o la moratoria per le imprese di ogni settore del pagamento dei mutui e dei debiti contratti con le banche e’ un modo concreto e immediato per dare respiro alle aziende nel delicato e complesso rapporto con il sistema bancario. Come avvenuto la scorsa estate portero’ questo accordo in giunta di governo perche’ possa essere recepito anche in Sicilia e dispiegare cosi’ tutte le sue potenzialita’ anche nella nostra in regione. Si potra’ dare in tal modo risposta alle richieste avanzate oggi dalla Cna che vuole coinvolgere in questo processo anche il settore dei confidi, perche’ esso possa effettivamente perseguire le sue finalita’ e cioe’ costituire strumento e volano di sviluppo”.

Lo ha dichiarato l’assessore regionale per l’Economia, Gaetano Armao partecipando al Training Center di UniCredit, che si e’ svolto a Palermo, in occasione della presentazione del fondo Jeremie per finanziamenti sino a 25.000 euro per le micro e le piccole imprese.



Loading...


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata