Notizie | Commenti | E-mail / 00:28
                    








Aia Agrigento, promossi 16 nuovi arbitri

Scritto da il 8 giugno 2020, alle 06:50 | archiviato in Altri sport, Calcio, Photo Gallery, Sport. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

Un evento unico  per la nostra Sezione  , che in questo momento riveste anche un segno di speranza e buon augurio: 16 nuovi arbitri sono stati promossi durante la sessione d’esame di Domenica  7 Giugno , la prima svoltasi in modalità telematica. E questa sperimentazione, tra le prime in  assoluto in Italia rappresenta certamente una grande speranza di ripartenza per tutte le componenti calcistiche del nostro territorio , della serie noi ci siamo , siamo pronti a fischiare il calcio d’inizio. Con l’autorizzazione del Presidente Nazionale Marcello Nicchi e la supervisione organizzativa del Comitato Regionale Arbitri della Sicilia , l’esame è arrivato dopo due mesi di corso telematico tenuto da diversi relatori, tra i quali Antonino Costanza, il Presidente Calogero Drago , Pietro Costanza .La Commissione esaminatrice è stata presieduta dal Componente CRA Sicilia  Alessandro D’Annibale della Sezione di Marsala che ha portato i saluti di tutta la Commissione Regionale e del Presidente Michele Cavaretta. Telematiche le modalità’ di esami, dal quiz interattivo  agli orali svolti tramite la visionatura e il commento  di filmati certificati dal Settore tecnico Nazionale , alla compilazione dei  verbali, alle firme sulla modulistica, tutto è stato svolto in maniera computerizzata, frutto di un’ AIA che si evolve .

Questi i nomi dei venti nuovi associati:

CASTRONOVO PIETRO

CATANIA MAURO VINCENZO

D’ANTONA LUIGI

GARUFO SIMONA

GRACEFFA DARIO

INGRAO GABRIEL

LA BARBERA CARMELO

MANGIAPANE TOMMASO

MICCICHE CALOGERO

MONTALBANO JESSICA

RESTIVO ANGELO

SALEMI DAVIDE

SCHEMBRI MATTIA

SIRACUSA ANGELO

STRINATI LUIGI

TUTTOLOMONDO STEFANO

Giro Drago, presidente della Sezione che ha fortemente voluto questa sperimentazione ha commentato : “Sono felicissimo per molti motivi , vedo crescere la nostra Sezione di giovani , donne , uomini pieni di passione , voglia di crescere e mettersi al servizio del calcio , poter inserire questi nuovi colleghi che ci portano a superare i 170 associati  e’ un segnale forte per tutti noi , significa che abbiamo voglia di continuare a vivere , divertirci , inseguire un sogno che dopo il brutto periodo passato offre una speranza di ripartenza , inoltre sono orgoglioso nel vedere che sempre più’ persone ci cercano , vogliono entrare nella nostra famiglia , diventare arbitri di calcio e questo e’ sintomo che siamo un ambiente sano , fatto di una classe dirigente credibile a cui i genitori affidano serenamente i loro figli per una crescita proiettata nei prossimi anni della loro vita .”

La soddisfazione però è anche del CRA Sicilia , il Componente Alessandro D’Annibale molto soddisfatto per la prova degli esaminanti a nome della Commissione Regionale si e’ complimentato e sottolineato come i nuovi colleghi sono fortunati a trovarsi in una sezione in cui l’etica , l’educazione , la tecnica , la formazione umana sono elementi fondamentali ricordando che non si può’ essere arbitri se prima non si e’ uomini .



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata