divorce-oklahoma-lawNon ho capito mai perchè ogni anno a metà primavera inizia la danza du lassa e pigghia, sarà forse una questione di ormoni ma puntualmente una o più coppie di nostri amici dopo pluriennali zitate, si lasciano…

premessa 1: io in assoluto sono un quatru di mala fiura, manco a farlo di proposito appena chiedo a un amico/a dov’è la controparte, la risposta è sempre uguale:” ni lassammu… “ ..attimi di panico…  fortunatamente interviene mia moglie, che ormai si abituò alle mie mala fiure, e porta la discussione su altri argomenti.

premessa 2:  per fugare ogni dubbio, non c’è nessun riferimento al *caso* del papi di neo maggiorenni (maggiorate?) nazionale.

premessa 3: solitamente questi sono discorsi da fimmine quindi testimonierò solo cosa succede nel lato maschile dopo una lassatina.

Inutile dire che gli amici sanno già tutto in realtime, il paese è piccolo e u curtigghiu è sempre in funzione.
Vediamo le reazioni sull’accaduto da parte degli amici:

Amico ottimista, un classico, frase fatta buona per ogni occasione “si chiusi na porta e si apri un purtuni!!” ma al momento purtroppo il malcapitato si trova ‘miezzu na strata.

Amico saccente, solitamente freddo, “iu u sapiva ca finiva accussì!!” e già al malcapitato iniziano a girare, ma non basta aggiunge anche: “ti lu vulia diri”, cioè pure paragnosta è….

Amico sospettoso, un altro classico, “compà ma chi si vidi cu qualcunu?” e questo è il peggiore perchè ti disintegra quel poco di fiducia rimasta.

Amico cinico: “miegliu ora ca di maritatu, t’immagini si ci fussiri carusi nichi ?”, cioè in pochi secondi ha distrutto tutti i sogni e i castelli in aria costruiti in anni di zitata .

Amico gazzettino, non gliene fotte niente ma deve portare le ultime notizie al curtigghiu: “ma come successe ? quannu ? picchi? parivavu puliti insiemi… “

Amico materialista: “futtiemmuninni!! dai amunì   a (nome locale/città) ca stasira ti presientu 4 picciotte”.

Amico parsimonioso: “ma i regali vi riturnastivu indietro?”

Amico tecnologico: “dunami u numaru ca ci mannu n’essemesse” a questo punto il malcapitato nel breve sprazzo di lucidità chiede: ” ma perchè l’essemmesse ? non è meglio la telefonata ?”, risposta: “zittiti ca ni stu momentu un capisci nienti!! bisogna sondare il terreno prima!!”

Questi sono solo i classici esempi, ognuno  ne può aggiungere altri, io quando necessitavo di un consiglio andavo a chiederlo al mio amico fraterno, Ennio, ca ma rispunnia cuomu un discu: “fratè ancora cu chista ? dai dai annacammuni presentami a zita nova!!”, sicuramente lo facevo perchè era la risposta che volevo sentire.

Prima di lasciare libero spazio a voi 4 o 5 miei affezionati  lettori/trici, vorrei concludere raccontandovi le gesta di un altro mio fraterno amico, ciociaro DOC, molto pasoliniano, quell’estremo pessimismo che sembra ricongiungersi idealmente con l’ottimismo, ogni volta che mi annuncia una sua nuova zitata esordisce sempre con queste parole: “ti presento la mia futura ex fidanzata” …è un grande!!

Vi saluto e alla prossima, stay tuned, stay human!!

Gero Marsala

a voi la parola….