Notizie | Commenti | E-mail / 01:23
                    








Altro passo falso dell’Atletico Campobello di Licata c5: sconfitto da Vigor San Cataldo

Scritto da il 30 settembre 2015, alle 06:50 | archiviato in Altri sport, Calcio, Sport. Puoi seguire ogni risposta attraverso RSS 2.0. Puoi lasciare un commento o un trackback a questo articolo

calcio-reteDopo la sconfitta esterna della scorsa settimana, un altro passo falso è stato commesso dall’Atletico Campobello c5 nel campionato di calcio a cinque. La squadra campobellese fra le mura amiche fa karakiri e vede svanire il risultato. 6 a 3 il punteggio finale, a favore di una Vigor San Cataldo che non ha rubato nulla al cospetto di una bella partita vibrante e corretta. Sconfortante l’avvio di campionato per la squadra campobellese due sconfitte consecutive. Nulla ancora è compromesso, ci mancherebbe siamo solo alla seconda giornata, ma è pur vero che alla lunga un inizio di torneo così negativo potrebbe pesare. Il compito più arduo dello staff tecnico e della società, in un momento cosi delicato, e quello di riuscire a compattare il gruppo, ritornare alla consapevolezza di lottare per la salvezza e ricominciare una stagione con impegno e sacrificio. A far tornare sulla retta via i propri giocatori dovrà essere il mister, Cesare Calabrò, che non è ancora riuscito nell’intento di far capire ai propri ragazzi che questa stagione sarà più difficile di quelle trascorse. Ma andiamo alla cronaca del match giocato sabato pomeriggio al “Tre Torri” di Campobello di Licata. Dopo un primo tempo finito in parità, di Paci le tre reti per i campobellesi, nella ripresa la formazione campobellese cerca in tutti i modi di vincere la partita, fallisce un calcio di rigore con Paci e non riesce ad affondare i colpi. Anzi, passa in svantaggio per ben tre volte, grazie ad un autogol e due errori difensivi. Gli ultimi minuti finali della gara, la squadra si scopre a dismisura per cercare di accorciare le distanze esponendosi a contropiedi micidiali che compromettono il risultato finale, 6 a 3. «Un avvio di campionato come questo, non me lo aspettavo – ha detto il Direttore Generale Sebastiano Caizza -, ma comunque resto fiducioso perché i mezzi ci sono e alla lunga i veri valori tecnici usciranno fuori, basta avere un pò di pazienza. Bisogna lavorare assiduamente come abbiamo fatto perché alla lunga il lavoro paga sempre. Che la delusione è cocente e chiara, e si nota nei volti di tutto lo staff campobellese, per il risultato negativo ma anche per come la squadra non riesce a mantenere lo stesso ritmo del primo tempo. «Purtroppo – afferma Salvatore Uzzo (FOTO) – le partite durano 60 minuti e tutto questo in questo momento ci danneggia. Voglio dire che siamo in partita fino a pochi minuti dalla fine ma, quei minuti finali sono fatali per noi e non riusciamo a portare a casa il risultato. Non ho ancora notato la giusta determinazione. Per vincere queste gare occorre metterci cattiveria su ogni pallone. Abbiamo i mezzi per poterlo fare, ma bisogna cominciare a cambiare registro a cominciare dalla prossima gara.
Dall’ Ufficio Stampa Atletico Campobello C5
Testo raccolto da Giovanni Blanda



loading..


   Clicca e Condividi su Facebook |

Clicca per consigliare questo articolo sulla ricerca Google



Invia per mail l'articolo o stampalo in PDF



1 Risposta per “Altro passo falso dell’Atletico Campobello di Licata c5: sconfitto da Vigor San Cataldo”

  1. tifoso deluso ha detto:

    In base a ciò che mi hanno raccontato la squadra di quest’anno è pessima , senza identità ne attributi. Anche se non ero presente a guardare la partita causa l’orario , giocare alle 15 di sabato e’ una sciocchezza che non va a favore di nessuno , danneggia noi tifosi che lavoriamo, inoltre considerando la temperatura attuale non fa rendere al meglio gli atleti , pero’ se tutto cio è stato pensato soltanto per rimaneggiare le squadre avversarie che vengono da lontano e creargli disagi , la vostra è stata soltanto una decisione senza senso . Tornando al calcio giocato sono sicuro che quest’anno non andremo oltre i 10 punti , abbiamo un coach senza personalità , nessun giocatore in grado di fare la differenza , ma soprattutto manca un leader a cui affidarsi nei momenti di difficoltà. E poi l’atleta tanto osannato in estate come il salvatore della patria , finito in tutti i giornali con tanto di bentornato e parecchia gratitudine per il suo ritorno , trovata l’occasione propizia , ha voltato le spalle ed e’ scappato a Canicatti’. Grande uomo e grande atleta , c’e da lodarlo e prendere esempio dal suo comportamento . Forza atletico sempre….

Lascia un commento

Tutti gli utenti possono manifestare il proprio pensiero nelle varie sezioni della testata CanicattiWeb.com.
Ferma restando la piena libertà di ognuno di esprimere la propria opinione su fatti che possano interessare la collettività o sugli argomenti specifici da noi proposti, i contributi non dovranno in alcun caso essere in contrasto con norme di legge, con la morale corrente e con il buon gusto.
Ad esempio, i commenti e i nickname non dovranno contenere:
- espressioni volgari o scurrili
- offese razziali o verso qualsiasi credo o sentimento religioso o abitudine sessuale
- esaltazioni o istigazioni alla violenza o richiami a ideologie totalitarie punite dalla costituzione

I contributi che risulteranno in contrasto con i principi esposti non verranno pubblicati.
Si raccomanda di rispettare la netiquette.


Spazio Pubblicitario

Loading...




CanicattiWeb.com su Facebook

Sondaggio

Commenti recenti


Testata giornalistica online registrata presso il Tribunale di Milano n° 272 del 10/06/2009 - ISSN: 2035-6617 -
| Versione SPD | Supporto Tecnico e Hosting Bluermes Comunicazione Integrata